OSPEDALE BORGO VALSUGANA: DEGASPERI, DUBBI SU NOMINA DIRETTORE ANESTESIA

Il consigliere provinciale M5s Filippo Degasperi -in una nota stampa- interviene sulla risposta avuta dall’assessore alla Sanità riguardo una nomina a direttore presso l’ospedale di Borgo Valsugana. «Oltre alla selezione del direttore di Trentino Emergenza, il M5s -scrive Degasperi- aveva depositato di recente un’interrogazione (la n. 3661) riguardante la scelta del direttore dell’unità operativa di anestesia e rianimazione dell’ospedale di Borgo. La risposta giunta del coscienzioso e serio assessore Zeni ed allegata a questo comunicato evita accuratamente di affrontare i due quesiti principali». Secondo il consigliere «La prima richiesta di spiegazioni riguardava la “corposa attività scientifica pubblicata su riviste nazionali e internazionali” della vincitrice citata dall’APSS ma che non risultava allora a me, e non risulta oggi dato che la domanda non ha avuto risposta. Stessa sorte (ovvero nessuna risposta) per le delucidazioni attese su come sia stato possibile nominare la responsabile di un’attività di anestesia e rianimazione che dal C.V. non appare essere stata svolta, essendosi la prescelta dedicata in gran prevalenza alla terapia antalgica». Filippo Degasperi esprime pertanto «I dubbi (e le perplessità) sulla nomina sono quindi irrisolti. Rimane da capire se le risposte non sono arrivate perché l’assessore non le ha o se esistono ma è meglio che non arrivino a consiglieri e cittadini».

 

In allegato il documento contenuto nel comunicato stampa: