S.MART * ‘ KNÖDELFEST ‘: NEL PRIMO WEEKEND DI SETTEMBRE AD IMÈR SI POTRANNO ASSAGGIARE OLTRE 20 VARIETÀ DI CANEDERLI

A concludere l’estate tra le Pale di San Martino sarà un settembre ricco di gusto, con eventi in cui riscoprire i sapori e le tradizioni delle Dolomiti. Il primo appuntamento da segnare in agenda sarà proprio la Festa del Canederlo, che si svolgerà come da tradizione ad Imèr, pittoresco borgo della Valle di Primiero.

Gli abitanti del paese sono davvero esperti in materia: nel 2017 si sono aggiudicati il Guinness World Record per il canederlo più grande del mondo, 77 chili di pura bontà. Domani e domenica camminando per le viuzze del centro si potranno assaggiare oltre 20 varietà di canederli, da quelli classici alle versioni più originali, dolci o salati, asciutti o in brodo.

Non solo: grazie ai laboratori per grandi e bambini in collaborazione con il gruppo Gari di Imèr e con le Strada dei Formaggi delle Dolomiti, sarà possibile anche mettere le mani in pasta provare a preparare queste piccole delizie con le proprie mani.

Nei giorni della Knödelfest si respirerà un’atmosfera di festa anche grazie ai colorati costumi indossati dai partecipanti, il dirndl – vestito intero con grembiule – per le donne e i lederhosen – pantaloni di pelle – per gli uomini, requisiti indispensabili per potersi aggiudicare il titolo di Miss e Mister Canederlo e diventare testimonial dell’edizione 2019.

Non mancheranno le occasioni per scoprire affascinanti angoli di territorio: sabato mattina è prevista l’escursione guidata “Knödel RundTour”, che avrà come meta la suggestiva chiesetta di San Silvestro. Dopo questo primo weekend di festa il testimone passerà alla Valle del Vanoi, dove dal 7 al 9 settembre verrà organizzata la Festa delle Brise, la tre giorni dedicata al fungo porcino.