RONCONE-SELLA GIUDICARIE (VALLE DEL CHIESE – TRENTINO) * LATTE IN FESTA: ” MOSA, TORTE, LATTE, FORMAGGI, MUCCHE E RURALITÀ I GRANDI PROTAGONISTI, ANCHE I BIMBI A ‘ MONDO CONTADINO ‘ “

Si è chiusa ancora una volta con un grande successo di partecipazione e di pubblico la due giorni di festa ospitata al lago di Roncone e dedicata alla ruralità, ai formaggi, ai prodotti a Km zero e al Latte della Valle del Chiese. Con golose opportunità di degustazioni, momenti di animazione e di divertimento per i più piccoli. Come le sfiziosità del top Chef Manuel Ferrari legate all’abbinamento d’alta gastronomia e anche alla tradizione locale con latte e polenta.

 

 

 

Ancora una volta Mondo Contadino si è confermato specchio e vetrina del patrimonio il mondo rurale e zootecnico di questo territorio collocato tra il Lago d’Idro e le Dolomiti di Brenta. E a dare ulteriore appeal è stato l’inserimento nel cartellone estivo provinciale della Festa del Latte voluta dall’assessore all’Agricoltura e al Turismo Michele Dallapiccola in collaborazione con Trentino Marketing.

L’edizione 2018 di Mondo Contadino ha catalizzato l’attenzione non solo di migliaia di curiosi provenienti dalle Giudicarie e dal Trentino ma anche da Veneto e Lombardia attirati dal nutrito programma rurale: la proclamazione delle reginette rappresentanti le razze Bruno Alpina, Frisona, Rendena e Pezzata Rossa, il premio per i giovani conduttori, la Caserada, gli assaggi di Spressa, Formai da mont e di altre leccornie locali. Nell’affollato parterre realizzato tradizionalmente nel piazzale a fianco del tendone delle Feste al lago di Roncone hanno tenuto banco lo show cooking con Manuel Ferrari e la chiacchierata sulle qualità organolettiche e salutari del Latte con la presenza dell’oncologo medico Giovanni ambrosini, dell’esperta in scienza dell’Alimentazione Stefania Decarli e del presidente del Consorzio Spressa Alberto Ferrari. E poi le colazioni di latte in festa con polenta di Farina Gialla di Storo e latte, yogurt, pane burro e marmellata. E il meeting con le Mucche in Latte.

Applausi a scena aperta ha ottenuto la riproposizione in chiave moderna e di alta gastronomia dello storico piatto della Mosa, rielaborato dal top Chef Manuel Ferrari. La Mosa o Polenta morbida dolce – ha spiegato ai microfoni del TGR RAI del Trentino – è stata preparata con latte, zucchero semolato e farina bianca arricchita con un biscotto croccante profumato, ricotta d’alpeggio della Valle del Chiese con miele di castagno e salsa al vin brulè con mele e pere. Analogo gradimento anche per il gelato al Fior di latte arricchito da frutti di bosco e realizzato al momento con la tecnica dell’azoto liquido Viene così valorizzato il gusto del latte usato, nel nostro caso latte prodotto in valle del Chiese il cui bouquet viene esaltato grazie a questa tecnica – ha spiegato lo Chef del ristorante Mistral di Villa Serbelloni, Resort a cinque stelle superior di Bellagio, sul lago di Como.

Ma in apertura spazio è stato dato alla Torta Valle del Chiese appositamente creata lo scorso anno da Ferrari, con i prodotti della Valle su volontà del Consorzio Turistico. Una scelta destinata a valorizzare l’alta qualità dei prodotti agricoli locali e sancita ieri con una piccola cerimonia che ha unito Ferrari, l’ex presidente del Consorzio Massimo Valenti, l’attuale presidente Daiana Cominotti con l’ideatore dell’iniziativa Diego Decarli.

E mentre Mondo Contadino ha ospitato il tradizionale pranzo a cura dell’Unione Allevatori valle del Chiese i ristoranti di Sella Giudicarie hanno proposto nel fine settimana dei menù a tema, sempre con prodotti a chilometri zero. Ospite d’onore dell’Edizione 2018 è stato il marchio Qualità del Trentino, con il divertente angolo giochi riservato a far scoprire ai piccoli ospiti le leccornie certificate del Trentino. Mondo Contadino è inserito nel cartellone #MILKLIFE creato dal Consorzio Turistico Valle del Chiese per valorizzare la ruralità locale, che prevedeva tra l’altro Malghe Aperte, Albe e Tramonti in malga e la Desmalgada di Boniprati. La conclusione domenica prossima con il Festival della Polenta di Storo