Come referenti delle Associazioni trentine crediamo sia un atto dovuto, oltre che un piacere, dedicare una serata per accogliere pareri e suggerimenti sul futuro dell’Autonomia (che di certo, concedetemi una battuta, non è quella che in televisione ci presentano, generalizzando pericolosamente, le Iene, o politici nazionali alla Esposito – male informati e faziosi – ma è fatica quotidiana, volontariato competente e dedizione, come il lavoro delle nostre associazioni ben rappresenta) da parte di tutte le compagini associative.

Spero pertanto di rivedervi di persona il giorno Sabato 8 aprile ad ore 17.30 in Sala Fondazione Caritro – sotto trovate invito e locandina completa – e ringrazio i tanti di voi che in questi mesi mi hanno aiutato con suggerimenti, testi, consigli, critiche costruttive e idee. Se in 4 mesi siamo riusciti a trovare la quadra e a produrre un documento, gran parte del merito è vostra. Ora, tutti insieme, potremo cercare di migliorarlo e far contare di più le associazioni trentine per aiutarle nelle loro missioni.

 

“VOLONTARIATO E AUTONOMIA NELLO STATUTO”

Sabato 8 aprile p.v.

ore 17.30 presso Sala Fondazione Caritro via Garibaldi 33, Trento

Lo spirito dell’incontro è il confronto tra le associazioni sui temi dell’autonomia e sul futuro della nostra Regione.

 

 

*

PROGRAMMA

1) Saluto dei delegati delle associazioni di volontariato all’interno della Consulta

2) Intervento del Vicepresidente della Consulta

3) Presentazione del documento preliminare

4) Presentazione del processo partecipativo

5) interventi delle associazioni con contributi al documento e dibattito

Per qualsiasi informazione e chiarimento restiamo a vostra disposizione; per motivi organizzativi vi chiediamo inoltre di confermare la vostra presenza.

Si prega inoltre di dare il massimo risalto e diffusione all’incontro.

 

 

Auspicando di vedervi numerosi vi inviamo il nostro più cordiale saluto

Trento, 24 marzo 2017

Martina Loss – Fabio Pizzi – Barbara Poggio

Delegati delle associazioni nella Consulta

 

 

 

 

In allegato il documento contenuto nel comunicato stampa:

Associazioni 8 aprile