MUSE: LE STRATEGIE PER IL 2020

Domani, giovedì 20 giugno, in prima serata su Retequattro, nuovo appuntamento con “Dritto e rovescio”, il programma di approfondimento e inchiesta condotto da Paolo Del Debbio.

In apertura, l’intervista alla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni sui temi di attualità: dai giovani che provano il “concorsone” per diventare navigator, alle periferie romane: sei mesi di incessanti proteste sono finite nel nulla?

Nel corso della puntata, ampio spazio al tema delle case popolari: il piano di superamento dei campi rom voluto dal sindaco Virginia Raggi si è rivelato un fallimento. Molti romani non sono riusciti ad ottenere una casa in affitto, mentre, dopo la chiusura di un campo rom gestito dalla Croce Rossa, i suoi abitanti sono stati ricollocati in alcune case popolari, suscitando molte proteste. Vengono prima gli stranieri degli italiani? In studio la testimonianza di italiani e stranieri in lista per le case popolari.

Interverranno anche: i deputati Alessandro Morelli (Lega) e Gianfranco Librandi (Pd) e Luciano Casamonica, esponente dell’omonimo clan.

E ancora, un focus sui ristoranti etnici e i cibi: da una serie di recenti controlli dei Nas metà dei ristoranti presentano irregolarità e i reati più comuni sono la frode in commercio e la cattiva conservazione degli alimenti. Ne parleranno la deputata Susanna Ceccardi (Lega), il sindaco di Albettone Gio’ Formaggio (Lega) e Viola Carofalo (Potere al Popolo).

Infine, continua l’inchiesta di “Dritto e Rovescio” sul business della fede: dopo Lourdes, si affronta l’annoso caso delle apparizioni della Madonna a Medjougorje a Ischia, Ne discuteranno Paolo Brosio, Carmen Russo, Iva Zanicchi, Don Patrizio e Safiria Leccese.

Non mancherà, inoltre, l’incursione ironica sull’attualità del comico e attore genovese Giovanni Vernia.