PAT - LA RICERCA IN TRENTINO

- ARTE SELLA -

Nel video gli interventi di:
MAURIZIO FUGATTI (presidente Provincia autonoma di Trento)
ACHILLE SPINELLI (assessore  Sviluppo economico, ricerca e lavoro)
FRANCESCO PROFUMO (presidente Fbk)
ANDREA SEGRÉ (presidente Fem)

Ieri verso le ore 18, in via Pola a Riva del Garda, personale del Commissariato di P.S. di Riva del Garda ha fermato due giovani nomadi che poco prima erano state notate da una residente, all’interno di un giardino delimitato da una rete metallica, intente ad armeggiare vicino ad una finestra di un appartamento ubicato nella località “Alboletta”.

La tempestiva segnalazione giunta alla Polizia di Stato da parte della cittadinanza ha permesso agli Agenti, non solo di individuare la via di fuga ma, soprattutto, grazie all’intervento di personale della Volante e di quello della Squadra di P.G. di bloccare le due nomadi, di cui una minorenne, che nel frattempo avevano provato ad allontanarsi.

Una delle due ragazze è stata trovata in possesso di un grosso cacciavite lungo 27 cm, celato appeso al proprio reggiseno e verosimilmente utilizzato poco prima per tentare di forzare la finestra dell’appartamento, danneggiandola. Le due giovani già gravate di precedenti di polizia, sono state poi segnalate all’A.G. per il reato di tentato furto in abitazione

Dai fatti narrati appare evidente, come sottolineato dal Questore Garramone, sia importante il rapporto di collaborazione e di fiducia con la cittadinanza volto a contribuire nell’attività preventiva, ed in questo caso repressiva, delle forze di Polizia.