PROVINCIA DI BOLZANO * FORUM ANNUALE DI EUSALP: KOMPATSCHER, ” MENO TRAFFICO, PIÙ QUALITÀ DELLA VITA “

Kompatscher al forum Eusalp: “Meno traffico, più qualità della vita”. Forum annuale di Eusalp ad Innsbruck. Traffico e sostenibilità i temi al centro del dibattito.
“Costruire assieme il futuro”. Questo lo slogan del secondo forum annuale della strategia europea macroregionale alpina Eusalp in corso di svolgimento oggi e domani a Innsbruck. Durante l’apertura del forum, al quale partecipano rappresentanti delle 48 regioni alpine, il Landeshauptmann tirolese Günther Platter, assieme al commissario europeo Johanne Hahn, ha tratto un bilancio dell’anno di presidenza alla guida di Eusalp.

“La presidenza di turno tirolese – sottolinea il presidente Arno Kompatscher – ha portato avanti con successo due tematiche importanti come il traffico e la sostenibilità. Ora è importante che le strategie elaborate siano portate avanti nell’interesse dei territori dell’Euregio anche nel corso della presidenza italiana sotto la guida della Lombardia”.

A questo proposito Kompatscher ha fatto riferimento ai piani per la riduzione del traffico di transito e in particolare di quello “deviato” (che sceglie, cioè, di percorrere l’asse del Brennero, allungando magari i tempi di percorrenza, unicamente per ragioni economiche) e per il trasferimento del traffico su rotaia, piani, che secondo il presidente altoatesino, permetterebbero di migliorare la qualità della vita dei cittadini. A questo proposito il presidente Platter ha riferito riguardo a uno studio sul sistema dei pedaggi.

“Il passaggio attraverso il Brennero – ha detto – è di 2,5 volte più conveniente rispetto al San Gottardo e di 5 volte rispetto al Monte Bianco. Questo è inaccettabile, chiediamo equità, e quindi di poter alzare il pedaggio per il traffico pesante, in modo da poter evitare di avere il cosiddetto traffico deviato”. Sempre nell’ambito della mobilità da segnalare il progetto che prevede di allestire un sistema unitario di informazione per quanto riguarda gli orari del trasporto pubblico e il ticketing.

Nel corso del forum di Eusalp si parla anche del coinvolgimento dei giovani nella “strategia” e di formazione professionale duale, un sistema che permette di avere in Alto Adige e in Tirolo una disoccupazione giovanile molto più bassa rispetto alla media delle altre regioni. Nel 2019 la presidenza di Eusalp sarà assunta dalla Lombardia, con il sostegno dell’Alto Adige e del Piemonte.