POLIZIA STRADALE * MALTEMPO – NEVE: CONDIZIONI STRADE, METEO, VIABILITÀ E CIRCOLAZIONE STRADALE, AGGIORNAMENTO ORE 16.00

Prosegue il monitoraggio delle condizioni meteo e della circolazione stradale sulla rete viaria principale da parte di Viabilità Italia. Nevica intensamente sulla A1 Panoramica e sulla A14 tra Castel San Pietro e Faenza. Interessata anche la SS.3-bis Tiberina all’altezza di Cesena.

Ancora deboli nevicate nei seguenti tratti autostradali:

– A1 Milano-Napoli tra Milano e bivio Variante di Valico
– A1 Variante di Valico
– A11 Firenze-Pisa nord tra Prato ovest e Montecatini
– A13 Bologna-Padova tutto il tratto
– A13 Diramazione per Ferrara
– A14 Bologna-Taranto tra Bologna e Castel San Pietro e tra Faenza e Ancona Sud
– A14 Diramazione per Ravenna
– A15 tra Parma e La Spezia
– A22 Brennero-Modena tra Reggiolo/Rolo e allacciamento A1

PROVVEDIMENTI DI LIMITAZIONE DELLA CIRCOLAZIONE PER I MEZZI PESANTI.
Riaperto il valico autostradale di Ventimiglia, il traffico pesante, fermato in Liguria nelle scorse ore e diretto in Francia, sta riprendendo la marcia. Sono attivate misure tecniche di regolazione del traffico per accogliere i veicoli in arrivo dalla Francia nelle prossime ore.
Le Prefetture delle regioni Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Piemonte ed Umbria hanno adottato provvedimenti di interdizione alla circolazione dei mezzi pesanti a partire dalle 22.00 di ieri fino a cessate esigenze.
Con il mutare delle condizioni meteo, tali provvedimenti saranno rimodulati per consentire la ripresa della circolazione del traffico pesante.
Sul sito www.poliziadistato.it è possibile consultare gli aggiornamenti delle ordinanze adottate dalle Prefetture.
Si consiglia, pertanto, ai conducenti professionali e alle aziende di acquisire le informazioni circa la percorribilità dell’itinerario del trasporto prima di mettersi in viaggio. Al riguardo, si ricorda che la sanzione prevista dal Codice della Strada per i conducenti di mezzi pesanti che circolano in violazione dei divieti prefettizi è il pagamento di una sanzione pecuniaria da euro 419 a 1.682, oltre alla sanzione accessoria della sospensione della patente di guida da 1 a 4 mesi e la sospensione della carta di circolazione per il medesimo periodo ed il conseguente fermo del veicolo per il periodo della sospensione della carta di circolazione (art. 6 comma 12 CdS).

LE PREVISIONI METEO
Nella giornata di oggi giovedì 1° marzo, le nevicate, fino a bassa quota, interesseranno gran parte delle regioni del Nord, con accumuli anche abbondanti su Basso Piemonte, aree interne della Liguria ed Appennino emiliano; le nevicate, a quote basse saranno ancora presenti sui settori settentrionali di Toscana e Marche, mentre altrove prevarranno le piogge. Nelle vallate interne del centro ci sarà la possibilità del fenomeno della pioggia congelantesi, nel passaggio da neve a pioggia. Temperature in marcato rialzo al centro-sud. In lieve aumento al nord. Si segnala inoltre vento forte meridionale su Sicilia e Calabria.
Domani, venerdì 2 marzo, le nevicate continueranno ad interessare le regioni settentrionali, ma con intensità che gradualmente tenderà ad attenuarsi. Le temperature incominceranno a salire in maniera decisa anche sulle aree dell’Alto Adriatico trasformando la neve in pioggia, con possibilità del fenomeno della pioggia congelantesi sulle aree orientali dell’Emilia-Romagna. Al centro-sud le piogge saranno presenti sulle aree tirreniche in graduale spostamento verso quelle adriatiche nel corso del pomeriggio. Temperature in generale aumento.
Dopodomani, sabato 3 marzo, le regioni centro-meridionali saranno interessate da un nuovo sistema frontale con precipitazioni anche temporaleschi, sulle regioni tirreniche, specie nel corso del pomeriggio. Al nord in un contesto di generale aumento termico, continueranno locali nevicate su Nord Ovest, Emilia-Romagna occidentale e settori alpini orientali, ma con fenomeni in trasformazione in pioggia a partire dalle aree di pianura.

LA CIRCOLAZIONE FERROVIARIA
Rete Ferroviaria Italiana comunica che sono state assicurate più corse regionali rispetto a quelle programmate per il maltempo.
Il traffico ferroviario regionale nel Nord e Centro Italia procede senza particolari criticità, in base al programma definito dal Piano neve e gelo di Rete Ferroviaria Italiana.
In alcune regioni dell’arco alpino e nel Lazio, i treni stanno circolando in quantità superiore, garantendo più collegamenti. Nelle prossime ore e per la fascia pendolare del pomeriggio, è previsto, compatibilmente con la situazione meteorologica, un ulteriore aumento delle corse.
Sull’asse ferroviario Milano–Roma–Napoli, sta attualmente circolando l’80% dei treni alta velocità. Nella mattinata, sono stati registrati rallentamenti medi di 60 minuti per il guasto di tre convogli sulla dorsale Milano–Roma.
Informazioni sulle corse cancellate e sulle soluzioni di viaggio alternative sono disponibili sui canali di comunicazione delle Imprese ferroviarie.
In base alle attuali previsioni meteorologiche, si stima che la situazione ferroviaria possa ritornare alla normalità a partire da domani, venerdì 2 marzo. Nelle prossime ore, RFI incontrerà le imprese di trasporto per definire il programma di circolazione dei prossimi giorni sulla base del bollettino meteo della Protezione Civile.
RFI continuerà a dare aggiornamenti sulla situazione in atto e sulle misure previste.
Il Gruppo FS Italiane invita i viaggiatori ad aggiornarsi e informarsi sulla situazione traffico ferroviario, in relazione all’evolversi delle condizioni meteorologiche, anche attraverso i canali di informazione del Gruppo FS Italiane: FSnews.it, FSNewsRadio dal sito web FSItaliane.it, e su Twitter l’account @FSnews_it.

INFORMAZIONI SUL TRAFFICO
Il rapido evolversi delle condizioni meteorologiche impongono un’attenta valutazione della necessità di mettersi in viaggio. E’ necessario comunque informarsi sulle condizioni delle strade e sulla presenza di eventuali provvedimenti di contingentamento del traffico o di limitazione alla circolazione.
Per informazioni aggiornate in tempo reale sul traffico sono disponibili i canali del C.C.I.S.S. (numero gratuito 1518, siti web www.cciss.it e mobile.cciss.it, applicazione iCCISS per iPHONE, il canale Twitter del CCISS), le trasmissioni di Isoradio, i notiziari di Onda Verde sulle tre reti Radio-Rai e sul Televideo R.A.I..
Per informarsi sullo stato del traffico sulla rete stradale di competenza Anas è possibile, inoltre, utilizzare l’applicazione VAI (Viabilità Anas Integrata) visitabile sul sito www.stradeanas.it e disponibile anche per Smartphone sia in piattaforma Apple che Android in “Apple store” ed in “Google play”. Gli utenti hanno poi a disposizione il numero unico 800.841.148 del servizio clienti per informazioni sull’intera rete Anas.
Altre informazioni sulla rete autostradale in concessione con numeri e contatti utili sono disponibili sul sito www.aiscat.it, sui siti delle singole Società Concessionarie autostradali, o mediante l’applicazione Myway Truck.