POLIZIA LOCALE TRENTO * INTERCETTATO UN CARICO NON AUTORIZZATO DI RIFIUTI PERICOLOSI

Polizia locale: intercettato un carico non autorizzato di rifiuti pericolosi. Nei primi giorni di marzo gli agenti dei servizi esterni della polizia locale hanno intercettato in zona Trento nord un autocarro cassonato aperto, che occultava il carico con un telone.

L’autocarro in oggetto trasportava 6 bombole di gas, per uso domestico, complete di valvola, alcuni scatoloni e un bidone da 15 chilogrammi, contenenti cavi elettrici, vari tubi in rame e profili metallici.

Dopo accurati accertamenti e ricerche mirate nelle banche dati istituzionali in collaborazione con il personale del Nucleo operativo ambientale, è stato contestato all’autista dell’automezzo, un uomo italiano, il reato previsto e punito dall’articolo 256 comma 1 lettera b) del testo unico in materia di ambiente.

La norma punisce chiunque effettua una attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza della prescritta autorizzazione, iscrizione o comunicazione con la pena dell’arresto da sei mesi a due anni e con l’ammenda da duemilaseicento euro a ventiseimila euro se si tratta di rifiuti pericolosi. Prevede inoltre il sequestro dell’autocarro ai fini della confisca.