Carabinieri - operazione antidroga ad Olbia Tempio, scoperte tre piantagioni

Claudia Segnana candidata PATT alle Europee del 26 maggio. Il Partito Autonomista è orgoglioso di poter affiancare al nostro europarlamentare uscente, Herbert Dorfmann, una ragazza che incarna perfettamente gli ideali autonomistici basati sulle competenze e sulla lungimiranza politica.

Sarà Claudia Segnana a rappresentare il Partito Autonomista Trentino Tirolese alle prossime elezioni del 26 maggio.

Claudia Segnana nasce a Borgo Valsugana (TN) il 29 luglio 1989. Seconda di tre fratelli, frequenta l’Istituto di Istruzione Alcide Degasperi di Borgo Valsugana, diplomandosi nel 2008. Negli anni universitari trascorre alcuni mesi estivi all’estero, affascinata da lingue e culture diverse. Laureatasi con lode in Filologia e critica letteraria presso l’Università degli Studi di Trento nel 2013 ha iniziato a lavorare come docente; professione che esercita tutt’ora con grande entusiasmo e passione. L’interesse per le culture e le tradizioni l’ha condotta ad iscriversi ad una seconda laurea in lingue straniere, conclusa a gennaio 2018. Negli anni non ha mai smesso di formarsi e aggiornarsi, al fine di essere quanto più competente possibile nel lavoro e nella vita.

La sua prima esperienza politica è stata con le Comunali del 2015, con la sua candidatura a sostegno del Sindaco Autonomista Mucchi nella lista civica Passione Clesiana. Nel 2017 si iscrive al PATT e inizia a collaborare con il gruppo del Movimento Giovanile e del Movimento Femminile. Claudia Segnana è una giovane donna grintosa e determinata, con interessi per il mondo della scuola, dello sport e per le tematiche europee.

“Sono orgogliosa ed entusiasta – ha affermato Claudia Segnana – di mettere le mie competenze a disposizione del Partito. Credo nei valori europei, gli stessi valori che nel mio lavoro cerco di trasmettere ai miei alunni. Questa per me sarà un’esperienza importante e per la quale mi impegnerò al massimo”.

Il PATT esprime soddisfazione nel poter schierare a fianco di Dorfmann una giovane donna che incarna alla perfezione l’idea che il Partito vuole rappresentare in Europa. Gli Autonomisti credono nell’Europa come unica possibilità di crescita e sviluppo e si impegneranno affinché si riesca a renderla sempre più a misura di cittadino.