PAT * TRASPORTI PUBBLICI: ASSEGNATO L’ACCONTO 2018 AI COMUNI, PER TRENTO 7.800.000 EURO, A ROVERETO 1.800.000 EURO, AD ARCO501.000 EURO

Il trasporto pubblico locale urbano ordinario è stato oggetto di una deliberazione della Giunta provinciale con cui, su proposta dell’assessore agli enti locali Carlo Daldoss, è stata assegnata ai comuni interessati la cifra di oltre 10.629.000 euro per finanziare il servizio nel 2018. Si tratta di un acconto di circa il 50% di quanto assegnato nel 2017 per questo servizio.

“Il trasporto pubblico –commenta l’assessore Daldoss– è uno dei servizi fondamentali per un territorio che fa della sostenibilità e della qualità ambientale il suo biglietto da visita. Stiamo investendo risorse ed energie per cambiare la mobilità e le modalità abituali di spostamento. Perché questo avvenga si deve però continuare a dare servizi al territorio”.

I comuni che riceveranno, per quote, queste risorse sono: Trento (oltre 7.800.000 euro), Rovereto (oltre 1.800.000 euro), Arco (oltre 501.000 euro), Lavis (oltre 231.000 euro), Pergine Valsugana (oltre 163.000 euro), Albiano (oltre 44.000 euro), Mezzocorona (oltre 28.000 euro). L’acconto assegnato oggi viene finanziato dal fondo specifici servizi comunali.

Con una deliberazione della Giunta provinciale dello scorso mese di settembre è stata disposta l’assegnazione in favore dei comuni, per il servizio di trasporto urbano ordinario, di una somma complessiva che supera i 21.343.000 euro.