PAT * PRIMIERO: CONSEGNATO NUOVO ECOGRAFO PER IL POLIAMBULATORIO DAL VALORE DI 57 MILA EURO

Oggi la consegna con l’assessore Zeni “Esempio di collaborazione virtuosa tra livelli istituzionali”. Primiero, nuovo ecografo per il poliambulatorio.

Consegna ufficiale oggi presso la sala consiliare della Comunità di Primiero del nuovo ecografo destinato al Poliambulatorio di Tonadico.

L’ecografo, dal valore di 57.000 euro, è stato donato dalla Comunità di Primiero.

Alla cerimonia di consegna hanno partecipato l’assessore provinciale alla salute e politiche sociali Luca Zeni, il presidente della Comunità di Primiero Roberto Pradel, il direttore del servizio territoriale di Apss Arrigo Andrenacci e i sindaci del territorio.

“Si tratta di un esempio di collaborazione virtuosa tra livelli istituzionali – ha spiegato l’assessore Luca Zeni – la Comunità di valle ha messo a disposizione le risorse per acquistare un ecografo portando avanti quell’idea di pianificazione delle politiche sanitarie che vede una concentrazione dell’alta complessità in centri specializzati e un’implementazione di tutti i servizi sul territorio che devono essere vicini alle persone. Per questo abbiamo impostato tutta una serie di riforme che avvicinano i servizi al territorio.

Questo ecografo in Primiero ci consente quindi di aumentare la possibilità di visite specialistiche, offrendo una qualità maggiore ai cittadini. E’ un servizio che rimane sul territorio e che può quindi fare la differenza”.

“Grazie a delle economie interne – ha voluto sottolineare il presidente della Comunità Roberto Pradel – siamo riusciti a fare fronte a questo bisogno della comunità locale. Obiettivo di questa donazione è quello di garantire ai nostri cittadini servizi di qualità sul territorio”.

“La Comunità di Primiero – ha aggiunto l’assessore Zeni – ci ha chiesto inoltre di avere la possibilità di utilizzo di un laser terapeutico. Lo strumento è già stato ordinato e arriverà nell’arco di qualche settimana.

Questi due esempi, ecografo e laser, sono la dimostrazione di una fattiva collaborazione reciproca tra territorio, comunità e provincia attraverso l’Azienda sanitaria per attuare un meccanismo virtuoso di collaborazione”.

Lo strumento, oggi consegnato ufficialmente, è un ecotomografo che sarà utilizzato dagli specialisti dell’ospedale di Feltre (chirurghi, ostetrico-ginecologi, radiologi) e dagli specialisti dell’Ospedale di Borgo Valsugana (cardiologi) che accedono al Poliambulatorio di Primiero.

Sarà utilizzato per le prestazioni specialistiche, in particolare per indagini ostetico-ginecologiche, cardiologiche, vascolari, addominali e dei tessuti superficiali. Nel corso della giornata l’assessore Zeni ha avuto inoltre modo di visitare l’APSP “Valle del Vanoi” di Canal S.Bovo e l’APSP “S.Giuseppe di Primiero” di Primiero.