PAT * FESTA DEI VICINI: CONDIVISIONE, SOCIALITÀ E CONTAMINAZIONE NELLA 10ª EDIZIONE PROMOSSA IN TRENTINO DA ITEA

Il 25 e 26 maggio torna l’appuntamento europeo dedicato ai rapporti di buon vicinato.Condivisione, socialità e contaminazione nella 10^ edizione della Festa dei vicini promossa in Trentino da Itea Spa.

L’appuntamento annuale con La Festa dei vicini, l’iniziativa europea dedicata ai rapporti di buon vicinato, – coordinata a livello nazionale da Anci e Federcasa e promossa sul territorio provinciale da Itea Spa – arriva alla sua decima edizione in Trentino e, come ogni anno, coinvolge “i vicini di casa Itea” che, in una delle due giornate, il 25 o il 26 maggio, organizzano incontri e momenti di festa da trascorrere in compagnia dei propri vicini di casa, dello stesso condominio o di un intero quartiere. I programmi delle singole iniziative sono pubblicati su www.itea.tn.it

“A dieci anni dalla prima edizione de La festa dei vicini in Trentino, – sottolinea il presidente di Itea Spa, Salvatore Ghirardini, che nei due giorni, accompagnato dai membri del consiglio di amministrazione, visiterà i vari luoghi delle feste organizzate dai residenti o dalle varie associazioni coinvolte – i veri protagonisti di questo appuntamento sono gli abitanti dei caseggiati Itea, i residenti dei quartieri interessati dalle iniziative e le associazioni uniti nella condivisione di un progetto comune: riappropriarsi ed avere cura di quei luoghi dove è possibile sviluppare comunità e far riemergere quei legami di solidarietà indispensabili per alimentare il vivere bene nello stesso stabile o nel proprio quartiere.”

Molte delle associazioni, che oggi sono in prima linea nell’organizzazione delle diverse iniziative che riempiranno le due giornate, come per esempio Vivirione a Riva del Garda e Noi Quartiere di Trento sud a Trento, sono nate da e con i residenti dei quartieri e hanno trovato ispirazione dall’esperienza delle passate feste dei vicini promosse da Itea Spa. Alle tante associazioni si affiancano poi i soggetti “vicini”, che operano nel e per il quartiere, e portano avanti progetti di comunità, ne sono un esempio il progetto Luogo Comune a Riva del Garda, Tutti in Campo a Campotrentino o l’associazione culturale Cafè della Paix nella città di Trento.

Condivisione, socialità, solidarietà, cultura, musica, aggregazione e contaminazione sono queste le parole chiave che accomunano i vari soggetti coinvolti e che animeranno i vari appuntamenti dell’edizione 2018 della Festa dei vicini.

 

*

Gli appuntamenti di venerdì 25 maggio:

A Trento i festeggiamenti partiranno con un Aperitivo di vicinato organizzato dal Cafè de la Paix, il circolo culturale di Passaggio Teatro Osele, che coglie l’occasione della ‘festa europea dei vicini’ per proporre un momento di condivisione e confronto, invitando a partecipare calorosamente tutte le associazioni della zona nonché ovviamente i residenti vicini a trascorrere insieme il pomeriggio e la prima serata con un piccolo rinfresco gratuito (analcolico), il reading a cura del Trento Poetry slam e uno stand dove si inizieranno a “Contare i libri (tra vicini)”, in preparazione del vicino ed imperdibile evento di fine giugno “Una strada di libri”.

 

*
Gli appuntamenti di sabato 26 maggio:

A Riva del Garda – Via Italo Marchi/Via Grez – l’appuntamento partirà con una prima colazione di vicinato alle ore 9,30 e l’avvio dei laboratori organizzati con la collaborazione dei soggetti partner del progetto Luogo Comune e dai residenti di via Italo Marchi e del quartiere Alboletta.
Alle 12.00 La Festa dei vicini proseguirà nella vicina piazza Mimosa del Rione due Giugno per festeggiare insieme fino alle 22.30 con l’ampio programma di iniziative, tra cui balli, musica e cibo, proposte dall’associazione Vivirione – in collaborazione con Itea Spa e patrocinate dal Comune di Riva del Garda – e realizzate assieme alle tante associazioni tra cui “Polenta e Mortadella” e “Rinia” all’insegna dello slogan della manifestazione: “L’Unione fa la forza!”.

A Trento le due iniziative più grandi si svolgeranno a Madonna Bianca e a Campotrentino. Gli abitanti delle Torri 1/4/6/7/10, in concomitanza con “Villazzano in festa” che propone musica, ristorazione e gare sportive, e con il coordinamento dell’associazione Noi Quartieri di Trento Sud hanno deciso di allestire presso la tensostruttura comunale dell’associazione Villazzano 3 il loro momento di Festa dei vicini organizzando – a partire dalle ore 15.00 fino alle 18.00 – giochi per i più piccoli e una ricca merenda! Mentre gli abitanti di Campotrentino e delle case Itea di via Don Guetti e via Detassis organizzano, a partire dalle 16.00, tornei di ping pong, calcetto e calcio nel campo della parrocchia sistemato dalle famiglie del quartiere coordinate da Appm onlus – e dai vari soggetti del progetto Tutti in campo;

Ma le feste non finiscono qui! I vicini del Villaggio Rosa di via Pascoli a Trento, di viale dei Tigli a Villa Lagarina, di via Berlanda a Marano d’Isera, di via Venezia ad Arco, di località Costa di Vigalzano a Pergine e di via Cason Rosso a Calavino si sono dati appuntamento nel proprio condominio per un pranzo, una merenda, un aperitivo o una pizza di vicinato, e per passare qualche ora in compagnia di chi vive accanto a loro con l’obiettivo di conoscersi meglio e di rafforzare i legami di prossimità necessari per alimentare una buona convivenza.

Un ringraziamento speciale va alle amministrazioni comunali di Trento, Riva del Garda e Rovereto che hanno patrocinato le manifestazioni, alla Provincia, ai vari soggetti istituzionali, alle tante associazioni e agli inquilini Itea che hanno colto e sostenuto le finalità dell’iniziativa.