PAT * CONFERENZA DELLE REGIONI: LA PROVINCIA SI SCHIERA A SOSTEGNO DEI COMUNI

La Provincia si schiera a sostegno dei comuni. Si è svolta ieri a Roma una seduta della Conferenza delle regioni durante la quale, nell’ambito della discussione sul cosiddetto decreto Milleproroghe attualmente in discussione alla Camera, si è affrontato anche il tema delle problematiche relative alla prevista sospensione delle Convenzioni bando periferie.

La Provincia autonoma di Trento è intervenuta con una nota del presidente per chiedere al governo di rivedere la decisione, in quanto si tratterebbe della sospensione di importanti risorse a sostegno di investimenti preziosi, le cui procedure in molti casi – come ad esempio nel comune di Trento – erano già in fase avanzata.

“Si tratta di una decisione – afferma il presidente della Provincia – che finirebbe per produrre effetti negativi, sia in termini economici che sociali. Si sospenderebbero e rallenterebbero infatti investimenti fondamentali per il positivo sviluppo delle periferie, la cui crescita – specialmente in un momento come questo – dovrebbe essere messa al centro delle politiche pubbliche, anche in un’ottica di sostegno alla popolazione, di contrasto al degrado e di promozione della coesione sociale”.

La Conferenza delle regioni ha accolto la richiesta della Provincia e di altre realtà regionali, affermando che, laddove i comuni beneficiari non abbiano la disponibilità delle risorse sospese attraverso gli avanzi di amministrazione, occorrerebbe ripristinare le risorse per gli interventi di spesa effettivamente esigibili nel 2019.