PAT * ALLOGGI PRIVATI OFFERTI IN LOCAZIONE A SCOPO TURISTICO: ORA SI REGISTRANO ONLINE

Alloggi privati offerti in locazione a scopo turistico: ora si registrano online. Comunicazioni e aggiornamenti diventano più veloci e condivisi in tempo reale

Sono oltre 9.200 gli alloggi affittati da privati ai turisti in Trentino. Ora i cittadini che offrono alloggi in locazione a scopo turistico possono dichiarare gli alloggi offerti e le loro caratteristiche direttamente online. I dati raccolti consentiranno alla Provincia di attivare politiche di supporto al comparto turistico coerenti con la realtà sul territorio.

L’offerta turistica in Trentino è caratterizzata anche da una diffusa disponibilità di case e appartamenti (ad oggi ne sono stati censiti oltre 9.200), che i privati cittadini affittano a scopo turistico. Per attivare efficaci politiche di crescita di questo comparto è fondamentale avere una completa e aggiornata conoscenza dell’offerta di ospitalità in affitto presente sul territorio. Questo è uno degli obiettivi che ha spinto il Dipartimento Cultura, Turismo, Promozione e Sport della Provincia autonoma di Trento a realizzare una banca dati sistematica e completa agli alloggi dati in locazione da cittadini privati ai turisti.

Il sistema, sviluppato con il supporto di Informatica Trentina e disponibile sul portale www.servizionline.trentino.it – sezione Cultura, turismo e sport, consente ai proprietari degli alloggi (o loro delegati) di comunicare e aggiornare in tempo reale, da un qualsiasi computer e in qualsiasi orario, le caratteristiche degli alloggi messi a disposizione: i dati del gestore; l’indirizzo dell’alloggio e relativi dati; la dimensione della struttura e la dotazione fornita.

Maggiori informazioni sul sistema di registrazione alloggi turistici sono disponibili a questo indirizzo: http://www.alloggituristici.provincia.tn.it

Come accedere al sistema

L’accesso al sistema di registrazione è consentito dall’utilizzo di una identità digitale, che identifica in modo univoco il cittadino e assicura protezione e sicurezza alle informazioni inserite.

In Trentino l’identità digitale è garantita dall’utilizzo della Tessera Sanitaria/Carta Provinciale dei Servizi o delle credenziali Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale promosso dal governo italiano. Ad oggi, oltre 121.000 cittadini trentini utilizzano la CPS attivata per accedere ai servizi online messi a disposizione dal sistema pubblico trentino; sono invece oltre 8.000 quelli che utilizzano Spid.

Per informazioni su come ottenere l’identità digitale, consulta le sezioni dedicate su www.servizionline.trentino.it – Attiva la carta o Richiedi SPID.