PAT * RICERCA – INNOVAZIONE – IMPRESE: DUE BANDI PER COMPLESSIVI 6,4 MILIONI DI EURO, A DISPOSIZIONE FONDI DI PROVINCIA TRENTO E FESR

Aiuti alle imprese per attività di ricerca e sviluppo al centro anche oggi di due bandi approvati dalla Giunta provinciale su proposta del vicepresidente e assessore allo sviluppo economico e lavoro Alessandro Olivi.

Il primo è l’avviso 6/2017 “Aiuti per la promozione della ricerca e sviluppo in ambito Ris3”, afferente al programma Fesr 2014-2020, che ha l’obiettivo di sostenere gli investimenti in progetti di ricerca e di sviluppo sperimentale per una spesa compresa tra € 300 mila e € 1,5 milioni, con il coinvolgimento – vincolante – di organismi di ricerca.

A disposizione 4,4 milioni di euro.
Il secondo è l’avviso 7/2017 “Aiuti per la promozione della ricerca e sviluppo”, con cui la Provincia autonoma mette a disposizione 2 milioni di euro, per progetti aventi una spesa compresa tra € 500 mila e € 1,5 milioni.

 

*

Vediamo i dettagli.

Il bando “Aiuti per la promozione della ricerca e sviluppo in ambito Ris3” si rivolge a imprese operanti nei vari ambiti della Smart Specialisation Strategy (qualità della vita, agrifood, energia/ambiente, meccatronica). Sarà valutata anche la qualità tecnico-scientifica dei progetti (innovatività del progetto, rilevanza dei risultati sulla competitività del sistema produttivo, CV e capacità gestionale di progetti complessi dei proponenti), la rilevanza della partnership con organismi di ricerca, nonché la sostenibilità economico-finanziaria dell’iniziativa.

La spesa prevista è compresa tra 300.000 e 1,5 milioni di euro e può riguardare:

spese del personale con contratto di collaborazione e con contratto di lavoro dipendente (ai dipendenti si applicano le tariffe orarie standard);
costi della ricerca contrattuale, delle competenze tecniche e dei brevetti;
costi degli strumenti e delle attrezzature;
altri costi di esercizio diretti;
spese generali (quota forfettaria pari al 15% delle spese di personale ammesse ad agevolazione).
Il bando mette a disposizione 4,4 milioni di euro. Le imprese dovranno presentare domanda all’Agenzia provinciale per l’incentivazione delle attività economiche dal 29 dicembre 2017 al 19 aprile 2018.

Il bando 7/2017 “Aiuti per la promozione della ricerca e sviluppo”, finanziato con fondi provinciali, ha l’obiettivo di sostenere gli investimenti in progetti di ricerca e di sviluppo sperimentale per imprese aventi un’unità operativa sul territorio provinciale. Il coinvolgimento di organismi di ricerca nel progetto tramite ricerca contrattuale è un criterio di premialità così come la coerenza dell’attività del destinatario del finanziamento con la Smart Specialisation Strategy.

2 milioni di euro a disposizione.

Le imprese dovranno presentare domande all’Agenzia provinciale per l’incentivazione delle attività economiche (Apiae) dal 29 dicembre 2017 al 19 aprile 2018.