OTTOBRE * PATT-VIOLA: “A ROSSI E PANIZZA NON RIMANE CHE PORTARE NEL PARTITO PERSONALITÀ PRESE DAL CONSIGLIO PROVINCIALE”

Mentre la base del Patt non esiste più, come testimonia il calo delle tessere e i fuoriusciti dal partito – compresi consiglieri comunali e sindaci – a Rossi e Panizza non rimane che fare un’operazione di cooptazione e portare nelle fila degli autonomisti personalità prese dal consiglio provinciale come Walter Viola (il quale aveva sempre affermato che non sarebbe mai andato a sinistra, come tutti ricorderanno).

Il partito, di natura oligarchica, dimostra di non saper creare classe dirigente ed è costretto a pescare al di fuori.

Ma l’emoraggia dei consensi sarà drammatica e Rossi e Panizza vanno verso una nuova Caporetto.