OTTOBRE * COMUNI DI CONFINE: “RIVEDERE IL PATTO E FINANZIARE SOLO LE OPERE A CONSUNTIVO”

Mentre ai nostri imprenditori arrivano le briciole, Trento e Bolzano continuano a versare 80 milioni di euro l’anno al Veneto destinati ai Comuni di confine, secondo l’accordo Brancher.

Dalla sigla di quell’accordo ad oggi sono già stati versati circa 540 milioni di euro ma solo una cinquantina di questi sono stati effettivamente impiegati.

Sarebbe opportuno, a questo punto, rivedere i termini di quel patto e finanziare solo le opere a consuntivo, quando si è certi che i lavori vadano in porto.

Altrimenti la nostra Regione Autonoma sarà sempre percepita come un «Bancomat».

 

*

On. Mauro Ottobre