MUSE: LE STRATEGIE PER IL 2020

Interrogazione del consigliere Alessandro Olivi del P.D. sulla realizzazione del percorso ciclopedonale degli altipiani cimbri trentino -veneti.

Con una approfondita interrogazione alla Giunta provinciale, il Consigliere del Partito Democratico del Trentino Alessandro Olivi pone importanti quesiti circa la realizzazione del più grande percorso ciclopedonale in quota d’Italia, con l’attraversamento degli altipiani cimbri da Asiago a Folgaria.

L’interrogazione in particolare sottolinea la funzione strategica del collegamento connessa obbligatoriamente alla realizzazione dell’intero tracciato, la sua urgenza e necessità per valorizzare soprattutto da un punto di vista estivo un territorio che per caratteristiche morfologiche, ambientali, paesaggistiche e rilevanza dei siti storico-monumentali è straordinariamente vocato per un turismo innovativo e sostenibile.

Olivi sollecita la Giunta affinché il progetto non subisca battute d’arresto e non si fermi a quanto già realizzato: circa 30 km del tracciato pressoché interamente in territorio veneto.
“Al di là dei proclami e delle suggestioni propagandistiche la realizzazione del Percorso ciclo-pedonale da Folgaria a Luserna costituisce concretamente e realisticamente un’opera capace di imprimere una svolta al rilancio economico delle “aree di mezzo” degli Altipiani ed in particolare dell’Oltresommo” – afferma il consigliere.