muse trento* domani Presentazione del libro “IL PIANETA MANGIATO”, La guerra dell’agricoltura contro la terra

Il Pianeta mangiato è un libro denuncia, dedicato al mondo dell’agroindustria e della produzione sempre più intensiva di cibo, che vuole stimolare un cambiamento. Il lavoro, edito a marzo 2017, sarà al centro della presentazione che si terrà martedì 14 novembre al Muse Museo delle Scienze di Trento, nell’ambito del Festival Tutti nello stesso piatto. In sala saranno presenti l’autore Mauro Balboni e la ricercatrice Emanuela Bozzini. Modera Enrico Rossi. Martedì 14 novembre ore 20.45. In sala saranno presenti l’autore Mauro Balboni e la ricercatrice Emanuela Bozzini. Modera Enrico Rossi.

 

*

Il pianeta mangiato
Scritto da un ex dirigente di livello internazionale nel settore dell’agroindustria, è un libro di denuncia ma è anche un invito e uno stimolo al cambiamento. Si chiamava agricoltura. Oggi è un’industria dai molti danni collaterali: ha inventato una pandemia, la globesità; si beve il 70% dell’acqua dolce del pianeta; ha sconvolto cicli geochimici planetari; è tra le cause del riscaldamento globale.

Dobbiamo cambiarla. Ma non sappiamo come, combattuti tra l’ottimismo dominante della crescita continua (ribattezzata all’occorrenza “sostenibile”) e l’idealizzazione del cibo pre-industriale (che sfamava 1 miliardo di persone, ma forse non i 10 miliardi del 2050). Mentre incombe la sfida finale, all’incrocio più pericoloso della civilizzazione umana: produrre cibo su un pianeta caldo e ostile, con sempre meno terra fertile ed acqua per irrigare. Dove il grano per la pasta potrebbe arrivare dall’Artico, i pomodori dai tetti del vostro quartiere e le proteine sintetiche dai batteri di un laboratorio.

Mauro Balboni: nato a Bolzano, vive oggi in Svizzera (dopo essere passato per Austria e Inghilterra). Si è laureato in Scienze Agrarie all’Università di Bologna. È stato dirigente di livello internazionale nell’agroindustria, per la quale ha lavorato sia nella ricerca & sviluppo che negli affari governativi.

Emanuela Bozzini: è ricercatrice in Sociologia dell’Ambiente presso il Dipartimento di Sociologia e ricerca sociale dell’Università di Trento e research fellow presso la School of Law and Politics della Cardiff University. Fra le sue pubblicazioni recenti: Pesticide Policy and Politics in the European Union (Palgrave Macmillan 2017) e, Nutrire il Pianeta? Produrre cibo per tutti nell’era del cambiamento climatico (Carocci 2017).