MUSE TRENTO * CITY NATURE CHALLENGE: « DIVENTA SCIENZIATO PER UN GIORNO, LA SFIDA IL 27 APRILE DALLE 10.30 ALLE 17.30 AL PARCO URBANO DI GOCCIADORO »

Il 27 aprile, dalle 10.30 alle 17.30, al parco urbano di Gocciadoro (Trento), il MUSE lancia una sfida: diventare scienziato per un giorno partecipando all’iniziativa internazionale City Nature Challenge, per scoprire la natura che abita nella propria città. La proposta si svolge in oltre 160 centri in tutto il mondo, è gratuita e adatta a tutti, e prevede di coinvolgere i partecipanti in osservazioni naturalistiche all’interno del proprio nucleo urbano, alla ricerca della biodiversità locale. Suddivisi in gruppi e guidati da esperti del Museo e della Società di scienze naturali del Trentino, gli “scienziati cittadini” esploreranno varie zone del parco, alla ricerca di fauna e flora che le abitano. Una volta individuati, tramite una apposita App, invieranno i dati a un database globale. Obiettivo, effettuare in numero di osservazioni naturalistiche più elevato possibile, per far avanzare nella classifica la propri città. In Italia, oltre a Trento partecipano: Ostuni, Trinitapoli, Napoli, Catania, Lecce, Taranto.

Che cos’è City Nature Challenge?
La City Nature Challenge è stata inventata dal Museo di Storia Naturale della Contea di Los Angeles e dell’Accademia delle Scienze della California. Si tratta di una competizione internazionale che ha il fine di trovare e documentare le piante e la fauna selvatica nelle città di tutto il mondo. Una competizione in stile Bio-Blitz, in cui le città sono in gara una contro l’altra, con l’obiettivo di registrare il maggior numero di osservazioni naturalistiche su flora e fauna selvatica, coinvolgendo il maggior numero di persone.

Come è cominciata la City Nature Challenge?
Nel 2016 si è svolta la prima Giornata di Scienza Cittadina, in cui gli staff del Museo di Storia Naturale della Contea di Los Angeles e dell’Accademia delle Scienze della California hanno inventato un modo divertente per capitalizzare la rivalità amichevole tra le loro città d’origine, organizzando un evento scientifico cittadino sulla biodiversità urbana. La prima City Nature Challenge è stata una gara di otto giorni tra Los Angeles e San Francisco, che ha portato a oltre 20.000 osservazioni, realizzate da più di 1000 persone con la catalogazione circa 1600 specie in ogni località. Nel 2018, la City Nature Challenge è diventata un evento internazionale.

Come partecipare?
· Recarsi presso il Parco di Gocciadoro a Trento il 27 aprile
· Presentarsi al punto informativo del Muse che si trova all’entrata del Parco.
· Scaricare l’app Natusfera sul proprio smartphone
· Esplorare assieme ai ricercatori i diversi habitat del parco e osservare da vicino la flora e la fauna selvatica presente
· Scatta una foto
· Annotare la posizione dell’animale o della pianta, anche tramite l’applicazione
· Condividere le osservazioni caricandole sulla piattaforma Natusfera