MORANDUZZO (LEGA) * ELEZIONI COMUNALI 2020: « IL PROSSIMO SINDACO DEVE ESSERE DELLA LEGA, TRENTO NECESSITA DI UN CAMBIAMENTO »

A Trento c’è voglia di cambiamento e noi della Lega abbiamo il dovere morale di fornire agli abitanti del capoluogo questa possibilità, nonostante i proclami lanciati dal Consigliere Ghezzi, un Consigliere che, sebbene si sia prestato alla politica di recente, rappresenta nelle sue idee un qualcosa di già visto nella politica comunale di Trento.

Ormai i cittadini sono stanchi di sogni e di progetti mai realizzati, del resto è da decenni che il centrosinistra punta a giocare con uno schemino di propaganda che ad ogni tornata elettorale appare sempre più logoro. A tale sistema si contrappongono una forza politica, la Lega, e una coalizione che vogliono procedere verso un vero e sano cambiamento della città. Già nelle prossime settimane il Segretario della Lega Salvini Trentino Mirko Bisesti si attiverà assieme alla coalizione per la definizione di un programma di governo che possa garantire quella maggioranza richiesta per amministrare con serietà, con vere prospettive e senza illusioni il nostro amato capoluogo.

Io personalmente, e lo dico come Consigliere tra i più votati a Trento alle scorse elezioni provinciali, sono dell’avviso che il prossimo Primo cittadino di Trento debba essere della Lega, un candidato che abbia quel quel senso pratico e di gestione della cosa pubblica che possa veramente offrire quel cambiamento di cui Trento ha bisogno.

E’ questo quanto dichiarato in una nota dal Consigliere provinciale della Lega Salvini Trentino Devid Moranduzzo.