MELONI * UNIVERSITÀ: “TOGLIERE IL TEST INGRESSO E SPOSTARE AL SECONDO ANNO IL NUMERO CHIUSO”

“Se questi sono di sinistra io sono Mao Tse Tung. Mi stupisce che una persona di sinistra come Grasso faccia una proposta che non tiene conto del fatto che oggi nelle università le tasse si pagano in maniera progressiva, con fasce di reddito escluse.

Piuttosto che togliere le tasse universitarie lavorerei per togliere i test d’ingresso per le facoltà a numero chiuso e provare a spostare il numero chiuso dal primo al secondo anno.

Un conto, infatti, è dire che alla fine del primo anno verifico quanti esami hai dato all’università e ti puoi iscrivere al secondo anno solamente se hai fatto il minimo necessario, ben diverso è decidere che si entra a medicina per aver avuto la fortuna di rispondere alla domanda di un test che non c’entra assolutamente niente con la materia.

Ecco io penso che sia un metodo di selezione diverso.

Certo non è una cosa facilissima da fare, perché in alcuni casi c’è una grande concentrazione di richiedenti e di persone che vorrebbero partecipare ma con un po’ di accortezza sarebbe più serio ragionare di togliere i test d’ingresso per il numero chiuso che ragionare di togliere le tasse universitarie che oggettivamente oggi pagano soprattutto quelli che se lo possono permettere.

Lo ha detto il presidente di Fratelli d’Italia e candidato premier, Giorgia Meloni intervenuta questa mattina su Radio24 alla trasmissione condotta da Luca Telese e Oscar Giannino.