MUSE: LE STRATEGIE PER IL 2020

Le foto del presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, insieme al candidato alle europee di FdI Elisabetta Gardini nel collegio nord-est alle elezioni europee del 26 maggio. Nel corpo del testo le rispettive dichiarazioni in merito, rese a margine del convegno di FdI di presentazione del “Patto per lo sviluppo, l’impresa e il lavoro” a Roma, cui hanno partecipato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, il vicepresidente di Confartigianato Marco Granelli, il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, il presidente di Confapi Maurizio Casasco, il presidente di ConfimiIndustria Paolo Agnelli, il vicepresidente di Confcommercio Lino Stoppani e il vicepresidente di Coldiretti David Granieri.

Giorgia Meloni

Sono lieta di annunciare la candidatura di Elisabetta Gardini nella circoscrizione Nord est per Fratelli d’Italia. Elisabetta è una grande protagonista dell’Europa e una persona che ha una importante esperienza e capacità di difendere l’interesse nazionale italiano. Sente che oggi la sua casa in Europa è quella dei Conservatori, famiglia che può cambiare i destini dell’Europa e a cui ha aderito. Fratelli d’Italia è il referente italiano dei Conservatori e quindi è candidata nelle nostre liste. Per noi è un grande orgoglio.

Elisabetta Gardini

Per me è una grandissima soddisfazione essere entrata ieri nella famiglia dei Conservatori grazie al lavoro svolto dal vicepresidente del gruppo Raffaele Fitto. E ancora una gioia più grande è essere accolta oggi nella casa di Giorgia Meloni: credo che l’unico partito italiano con una leader donna, nella famiglia politica giusta in Europa, potrà fare il grandissimo lavoro di cui l’Italia ha bisogno. La battaglia prioritaria è cambiare questa Europa: questo è il partito giusto, quella è la famiglia giusta.