MELAVERDE * CANALE 5: DOMENICA 8 APRILE EDOARDO RASPELLI SARÀ A PALSE DI PORCIA (PN) PER IL BOVINO DI RAZZA PEZZATA ROSSA

Anche il giorno di Pasqua soddisfazione per i conduttori, Ellen Hidding ed Edoardo Raspelli, per i grandi risultati di Melaverde, il domenicale del mezzogiorno di Canale 5: nonostante che il rito pasquale del Papa regalasse a Linea Verde su Rai 1 il traino sensazionale del 28,3 %( crollato poi al 22.4 del programma agricolo),

Le Storie di Melaverde hanno fatto l’ottimo 8,2 %, salito all’11,4 con la nuova puntata.

 

*

Edoardo Raspelli raggiungerà di nuovo il Friuli , la provincia di Pordenone , per farci conoscere di più una razza bovina con delle caratteristiche uniche , grazie alle quali oggi sono nate diverse attività legate alle qualità del suo latte( ricco di sostanze perfette per la sua trasformazione in formaggio) e legate alle sue carni che, vista la sua struttura fisica, la rendono una razza a duplice attitudine. Stiamo parlando della Pezzata Rossa Italiana.

Vedremo come viene allevata in un’azienda storica dove ogni giorno il latte viene conferito ad una tradizionale latteria dov’è trasformato in un formaggio dai sapori di un tempo: Il Rosso Palse, preparato solo con latte di Pezzata Rossa.

Visiteremo la latteria e vedremo come questo formaggio è prodotto ancora oggi utilizzando le tecniche e la tradizione di un tempo, preparando il latte in caldaia di rame, creando le forma a mano e lasciando riposare in stagionatura questa golosità fino a 12 mesi.

ORE 11.50- MELAVERDE Prima Visione: il Taleggio a Pontirolo Nuovo ( Bergamo).

Oggi, per una nuova puntata, una Prima Visione di Melaverde , Edoardo Raspelli sarà a Pontirolo Nuovo ( Bergamo) dove, da tre generazioni, la famiglia Invernizzi produce alcuni tra i più grandi formaggi italiani e tra questi il Taleggio .Conosceremo la loro storia, entreremo nel caseificio e scopriremo l’origine di questo antico formaggio a pasta molle, nato dall’esigenza di conservare il latte in eccesso.

Scopriremo anche la Formaggella Bergamasca, un formaggio che oggi rientra in un progetto, il Distretto Agricolo Bassa Bergamasca, che unisce oltre 100 aziende agroalimentari di questo territorio con il fine di promuovere la tradizione agricola bergamasca e tutti i suoi prodotti. Una puntata dedicata ai formaggi dove non mancherà certamente l’occasione di gustarli in squisite ricette e abbinarli a tavola.