PAT - LA RICERCA IN TRENTINO

- ARTE SELLA -

Nel video gli interventi di:
MAURIZIO FUGATTI (presidente Provincia autonoma di Trento)
ACHILLE SPINELLI (assessore  Sviluppo economico, ricerca e lavoro)
FRANCESCO PROFUMO (presidente Fbk)
ANDREA SEGRÉ (presidente Fem)

Da Facebook consigliere Marini (M5S) –LINK

 

Fa piacere che il Consigliere Cia abbia ascoltato il mio intervento durante la conferenza stampa delle minoranze di oggi. Purtroppo però non credo lo abbia capito.

A differenza di quanto sostiene lui, io non ho dato dell’ubriacone a nessuno.
Logica base: il fatto che che ci siano dei consiglieri che invece di stare a lavorare in Aula, spesso preferiscono stare alla bouvette, dove alcuni bevono pure alcolici, non significa che i consiglieri di maggioranza siano degli “ubriaconi” (o peggio degli “alcolizzati” come ha scritto qualcun altro).

Del resto si tratta di questioni che sono di dominio pubblico, delle quali anni fa si è occupata anche dalla stampa locale:

 

Accadeva nel 2011 e accade oggi nel pieno del “nuovo corso” che ha fra i protagonisti pure il consigliere Cia.

Il punto che volevo sollevare e che a quanto pare a Cia è sfuggito è molto semplice: chi è stato onorato del mandato consegnato dai cittadini col voto dovrebbe fare la sua parte nel rispetto delle Istituzioni, invece di stare al bar, anche se questo è ubicato all’interno del Consiglio provinciale.

Comunque accetto ben volentieri il richiamo alla “sobrietà” fatto da Cia, perché ci sta sempre bene, ovunque.

Qui il link al video della conferenza stampa “incriminata”, io parlo dal minuto 29 e dal 48: