LEGA NORD TRENTINO * CONFERENZA STAMPA: “ESPULSIONE IMMEDIATA PER I TRE PROFUGHI ACCUSATI DI STUPRO”

Oggi pomeriggio a Trento, davanti al Centro Profughi, la Lega Nord Trentino ha tenuto una conferenza stampa per che vi sia l’espulsione immediata dei tre profughi accusati di stupro.

Questi tre profughi non avevano il diritto di permanere sul nostro territorio, considerato che era stato negato loro lo status di rifugiato, ma le politiche buoniste che contraddistinguono il governo di centrosinistra hanno consentito loro di continuare a girare liberamente, permettendo in tal modo che si consumasse questo brutale atto di violenza.

La Lega Nord Trentino a livello locale, come a livello nazionale, chiede politiche rigide in tema di immigrazione ed al contempo punizioni severe nei confronti di coloro che delinquono sul nostro territorio dopo essere stati ospitati a spese dei cittadini.

Le politiche di accoglienza del centro sinistra si sono dimostrate un fallimento sotto ogni aspetto, quotidianamente i cittadini sono costretti a subire violenze verbali, violenze fisiche e soprusi da parte di queste “risorse”, ma chi governa si limita a guardare da un’altra parte.

L’integrazione in questi termini non è possibile, sempre più chiaro è che ci si trova di fronte a culture inconciliabili e che il rispetto per i nostri cittadini, le nostre tradizioni ed i nostri valori si trova sempre più a rischio.

La situazione è fuori controllo, non è più accettabile. La responsabilità politica di questo è di chi ci sta governando, comprese quelle donne del centro sinistra autonomista che pochi giorni fa si sono battute per una legge a tutela del genere femminile per pura demagogia e per pura propaganda elettorale, mentre quotidianamente votano provvedimenti che contribuiscono a mettere in pericolo le donne.

Questo situazione è il frutto delle politiche lassiste del centrosinistra, a cui ha dato il proprio contributo anche il Partito Autonomista, considerato che a livello nazionale, come a livello locale, hanno compiuto scelte sbagliate, che hanno messo e continuano a mettere a rischio la nostra cultura e l’incolumità dei nostri cittadini e delle nostre donne.

 

 

*

Alla Conferenza stampa erano presenti:

Il segretario Nazionale Maurizio Fugatti

Il vicesegretario Nazionale Diego Binelli

I consiglieri comunali di Trento Bruna Giuliani, Devid Moranduzzo, Gianni Festini Brosa

I consiglieri di circoscrizione Cristina Linardi, Bruno Avi e Massimo Sgurelli

La Presidente del Consiglio Comunale di Rovereto Mara Dalzocchi

Sostenitori e militanti della Lega Nord Trentino.