LA STRADA DEL VINO E DEI SAPORI TRENTINO * AD “AGRI TRAVEL” INSIEME ALLA FEDERAZIONE TRENTINA DELLE PRO LOCO

Anche quest’anno ad «Agri Travel & Slow Travel Expo», il salone internazionale dedicato alla promozione del turismo rurale e slow allestito alla Fiera di Bergamo da oggi, venerdì 16 febbraio, a domenica 18, il Trentino occuperà un posto di primo piano.

A garantire visibilità al nostro territorio ci sarà la Strada del Vino e dei Sapori, invitata dalla Federazione Trentina delle Pro Loco e loro consorzi a partecipare all’interno dell’ampio spazio dedicato alle Pro Loco d’Italia (Unpli), per il secondo anno presenti in gran numero all’evento. La quarta edizione di questo evento “giovane”, ma già molto conosciuto sia in ambito nazionale sia in ambito internazionale, è particolarmente attesa, dato che viene organizzata nell’Anno Internazionale del Turismo Sostenibile.

Il tema sul quale si focalizza la fiera, come si intende dal nome, è quello della produzione sostenibile e di tutte le economie che ad esse si legano, enogastronomia, turismo e cultura.

Il collante principale è rappresentato dal cibo, per questo la Strada del Vino e dei Sapori presenterà al pubblico le proposte vacanza di «Viaggi di gusto», quattro itinerari studiati per raccontare il Trentino attraverso le peculiarità agricole dei suoi territori e la grande varietà dei suoi prodotti enogastronomici, tracciati dal Garda alle Dolomiti.

Inoltre porterà a Bergamo la nuova brochure «#trentinowinefest», dedicata alle manifestazioni enologiche organizzate nel nostro territorio, ventitrè appuntamenti che valorizzano i vini trentini, organizzati fra marzo e dicembre.

Presso lo stand trentino saranno inoltre presenti alcuni soci della Strada, che presenteranno i propri prodotti, venerdì Trentino Erbe di Lavis, sabato l’azienda agricola Il Leprotto Bisestile di Altopiano della Vigolana e domenica la macelleria Paolazzi di Altavalle. La Federazione Trentina delle Pro Loco e loro consorzi presenterà invece le iniziative primaverili, quali la “Festa degli asparagi” di Zambana, le “Quattro ville in fiore” di Tassullo, il “Primo mangio” in Valle dei Laghi, “Poesia delle terre” a Mori, “Tutti#fuori” a Pergine e “Magnando nel Contà” a Taio.

Oltre che una vetrina di pregio, «Agri Travel & Slow Travel Expo» rappresenta un importante spazio di confronto per enti e istituzioni, pubblici e privati, coinvolti nella filiera turistica nazionale e sempre più interessati a nuovi modelli di viaggio “slow”, che promuovono una conoscenza approfondita dei territori attraverso modalità di viaggio lento, quali trekking, cicloturismo, itinerari in montagna e collina e vie d’acqua.

«Agri Travel & Slow Travel Expo» è ospitato in due padiglioni della Fiera di Bergamo, aperti venerdì e sabato dalle ore 15 alle 23, domenica dalle 10 alle 20.

La partecipazione congiunta all’evento si inscrive nell’ambito della collaborazione avviata nel febbraio 2017 fra Strada del Vino e Federazione Pro Loco: i due soggetti, impegnati rispettivamente nel campo delle produzioni enogastronomiche e dell’animazione turistica, sono da allora impegnati in iniziative intersettoriali volte a stimolare la crescita e il proficuo interscambio tra i due campi di azione.