LA FORESTA CHE AVANZA * REPLICA A VERGNANO: “ROVERETO, MENO POLITICANTI PIÙ ALBERI”

La Foresta Che Avanza a Vergnano: “meno politicanti, più alberi”. La Foresta Che Avanza, ala ambientalista di CasaPound Italia prende posizione riguardo all’uscita dal comitato per salvare gli alberi di viale da Parte di Paolo Vergano, del movimento 5 stelle, proprio a causa dell’aiuto fornito dagli attivisti de La Foresta Che Avanza al comitato di cittadini.

“Apprendiamo che Vergano non vuole più far parte del comitato a causa nostra – scrive in nota il gruppo ecologista – ce ne faremo una ragione ma precisiamo che abbiamo semplicemente contributo a una raccolta fondi organizzata da un comitato apartitico che ha esplicitamente chiesto un aiuto trasversale.

Come noi, numerose associazioni e partiti, anche politicamente opposti tra loro, cinque stelle compresi, hanno aiutato il comitato già da quest’estate, quando la loro battaglia era appena iniziata”.

“Chi tiene ad una causa – prosegue la nota – semplicemente la supporta, senza preoccuparsi se collabora anche qualcuno con un colore politico diverso dal proprio. Da subito questo comitato, composto da cittadini di ogni genere e colore politico, si è mostrato molto eterogeneo e, salvo rari casi come questo, crediamo sia un ottimo esempio di come si possa collaborare per un bene comune, superiore ai battibecchi inutili ed alle logiche insensate come quella del signor Vergnano, che ben poco hanno a che fare con battaglie concrete come questa”.

“Ci dispiace infine – conclude il movimento- che a causa del nostro aiuto, il candidato pentastellato non voglia più partecipare a questa lotta anche se, evidentemente, forse fino in fondo non credeva in questa battaglia e attaccando CasaPound ha trovato un’ottima scusa per svincolarsene e creare inutili polemiche per farsi pubblicità”.