GRUPPO CONSILIARE PATT * TRE INTERROGAZIONI: AVANZO (OSPEDALE BORGO VALSUGANA), GIULIANI (PRONTO SOCCORSO ALTO GARDA), VIOLA (STRADA CASTELET)

Tre le interrogazioni a risposta immediata poste all’attenzione del Consiglio provinciale da parte dei consiglieri provinciali del Patt Chiara Avanzo, Luca Giuliani e Walter Viola.

La consigliera Avanzo ha posto la questione relativa al cronoprogramma relativo ai lavori di ampliamento e ristrutturazione del presidio ospedaliero di Borgo Valsugana.

Queste, assicurate dall’assessore Zeni, le tempistiche: apertura delle procedure appalto opere aprile/settembre 2018, presentazione offerte settembre 2018, aggiudicazione ottobre 2018, stipula contratto dicembre 2018, inizio lavori gennaio 2019.

Quindi fase uno, ampliamento, tra gennaio 2019 e dicembre 2020; la fase due, completamento, tra febbraio 2021 e ottobre 2021. La fase finale tra dicembre 2021 e settembre 2022.

Il consigliere Luca Giuliani, preoccupato per l’aumento di eventi cardiologici da gestire al Pronto Soccorso della Comunità dell’Alto Garda e Ledro, ha riscontrato l’assicurazione dell’Assessore Zeni per un intervento a riguardo.

Nel dettaglio l’ Assessore Zeni ha garantito da due a cinque gli accessi settimanali del cardiologo dalle 08-00 alle 16.00, assicurando altresì un laboratorio settimanale per il controllo dei pace maker.

Quanto al rinnovo parco ambulanze, sono state acquisite due nuove autoambulanze dotate di ultimissima tecoologia che saranno rese operative a brevissimo.

Il consigliere Walter Viola ha attenzionato l’Assessore di competenza circa il completamento della strada “Castelet” in località san Mauro di Piné da parte della Provincia.

Parzialmente soddisfatto della risposta, ha sollecitato la Provincia a rimettere attorno al tavolo i diversi attori, visto che la parte attiva di detto tratto si può fare a prescindere dalla competenza diretta sulla strada in essere.