FUGATTI – SEGNANA * LUPI IN VALSUGANA: ” APPENA NASCERÀ IL NUOVO GOVERNO CHIEDEREMO INTERVENTI “

Continuano quotidianamente le notizie di avvistamenti di lupi in Valsugana, neanche troppo lontani dai centri abitati.

Diverse foto di carcasse di animali sbranati, trovate nei prati e boschi, circolano sui social network e le reazioni che suscitano sono diverse, c’è chi dice è la natura che fa il suo corso ma c’è anche chi, giustamente, ha paura perché branchi di lupi girano sempre più vicini alle abitazioni.

Nel mese di aprile come Lega abbiamo presentato una interrogazione parlamentare su degli avvistamenti in loc. San Giorgio a Borgo Valsugana, troppo vicini a delle abitazioni dove vivono tre nuclei familiari con bambini. I genitori hanno paura a lasciar giocare in giardino i bimbi.

La presenza di due lupi, accertata dai forestali, limita quindi il normale svolgersi della vita quotidiana della gente.

Non siamo in alta montagna, non siamo sulla Alpi, siamo a neanche 1000 metri di altezza.

Vi sono stati avvistamenti in località densamente abitate, come Ronchi o Torcegno o sull’altro lato della valle, in loc. San Giorgio e in val di Sella dove ogni anno arrivano migliaia di turisti per visitare Arte Sella.

Diverse sono le reazioni come dicevamo, tra chi è d’accordo e chi invece ha paura, ma il compito delle istituzioni è quello di garantire la sicurezza dei sui cittadini, garantire il normale svolgimento della vita quotidiana e ora la presenza di branchi di lupi sempre più vicini ai centri abitati limita e crea disagi agli abitanti.

È ora che chi governa prenda delle decisioni serie e incisive al riguardo.

Da parte nostra nel momento in cui a livello nazionale sarà nominato il nuovo Governo torneremo a fare presente ai ministeri interessati questo grave problema che riguarda le valli del Trentino.

 

*

On. Stefania Segnana

On. Maurizio Fugatti