FUGATTI * LUPI: “l’iMPUGNATIVA PUÒ ESSERE RIVISTA SE sono PRONTE le MODIFICHE ALLA LEGGE “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

“Il mancato via libera alla legge sui grandi carnivori è un atto preso con profondo disappunto da parte del Governo in quanto negli ultimi giorni era stata importante la trattativa portata avanti con gli uffici provinciali per addivenire ad un accordo.

Infatti il Governo ha proposto una revisione del testo della legge provinciale che non è stato purtroppo accettato dagli uffici provinciali.

La proposta del Governo metteva in condizione le province di Trento e Bolzano di adottare un piano di gestione del lupo a livello locale che era una innovazione e che rappresentava un importante passo avanti rispetto alla situazione attuale.

La mancata volontà da parte di Trento e Bolzano di adottare il piano di gestione del lupo a livello locale nel rispetto del Dpr 357 del 1997, ha portato alla impugnativa.

Noi crediamo sia una occasione persa perché la proposta governativa dotava Trento e Bolzano di importanti strumenti per la risoluzione del problema mai adottati fino a questo momento. Si tratta comunque di una decisione che può essere prontamente rivista nel momento in cui la legge provinciale fosse modificata.

Infatti si tratta di una impugnativa con riserva. Inoltre gia’ ieri è partito un tavolo tecnico sia con la provincia di Trento che con quella di Bolzano che ha l’obiettivo di elaborare in tempi brevi una riformulazione delle norme che sia conforme alla legge comunitaria e alla legislazione nazionale.

Appena queste proposte saranno formulate si potrà ritirare la impugnativa”.

 

*

Lo dichiara il deputato della Lega Maurizio Fugatti.