FUGATTI – INTERROGAZIONE * VALSUGANA: ” QUANDO LA PROVINCIA INTERVERRÀ SERIAMENTE PER LA MESSA IN SICUREZZA DELLA VIABILITÀ IN LOC.BRENTA? “

Ancora una volta la superstrada della Valsugana è stata in questi giorni teatro di incidenti. Dopo quello avvenuto nella giornata di mercoledì 17.01 c.a. in Loc.Brenta che ha paralizzato per diverse ore il traffico, con tutte le conseguenze del caso, in data 18.01 c.a. è avvenuto un altro scontro tra auto a Caldonazzo.

Da anni la Lega Nord, le associazioni di categoria e i cittadini della Valsugana chiedono interventi celeri e seri per mettere in sicurezza quel tratto stradale, uno dei più pericolosi in Italia. Gli incidenti mortali e non che in questi anni sono avvenuti non paiono però purtroppo aver portato la Provincia ad adottare soluzioni adeguate.

Non si comprende l’ostinazione della maggioranza provinciale a voler escludere due opere fondamentali che risolverebbero le criticità in Loc.Brenta: la proposta di realizzare un tunnel sotto Tenna e la Valdastico.

Si tenga poi presente che con la pedemontana veneta, il traffico si riverserà proprio in Valsugana e quel tratto sarà ancor più caratterizzato da ingorghi, traffico e pericolosità; l’unica soluzione è quindi acconsentire subito alla prosecuzione dell’opera in Trentino che sgraverà, e non di poco, la situazione attuale.

Tutto ciò premesso, si interroga il Presidente della Provincia per sapere:

1. Se la Provincia sia intenzionata in tempi celeri a dare il suo benestare alla realizzazione della Valdastico in Trentino, considerato che l’opera porterà indubbi benefici alla Valsugana e che con la pedemontana veneta, il traffico si riverserà proprio in Valsugana causando quindi ancor più traffico e pericolosità.

A norma di Regolamento, si chiede risposta scritta.

*

Lega Nord Trentino

Cons. Maurizio Fugatti