FORUM PARITÀ UPT* “LA VOCE DI LUI, UNA SFIDA AL CAMBIAMENTO MASCHILE”: CONFERENZA IL 21/12, ORE 18.00, ALL’URBAN CENTER DI ROVERETO (TN)

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

La Coordinatrice provinciale del Forum Parità Donatella Conzatti: “La violenza sulle donne è un problema che parte dagli uomini e che solo gli uomini possono risolvere”.

CONFERENZA

*

“LA VOCE DI LUI – UNA SFIDA AL CAMBIAMENTO MASCHILE”
GIOVEDI’ 21.12.2017 ORE 18
Sala Kennedy – Urban Center
Corso Rosmini, 58 – Rovereto

La conferenza promossa dal Forum Parità Upt mira a fare una prima presentazione ed una valutazione delle iniziative in atto a quattro anni dall’entrata in vigore della Convenzione di Istanbul, che prevede la rieducazione dei maltrattanti quale parte integrante della strategia per il contrasto alla violenza di genere.

Il nuovo punto di vista introdotto dalla Convenzione per affrontare il troppo diffuso problema della violenza – che si aggiunge al lavoro di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e ai sostegni concreti a favore delle donne che hanno subito forme di violenza – è quello di una maggiore consapevolezza del maschile. E si traduce in interventi sui maltrattanti sia per la loro rieducazione che per evitarne l’impunità. Ma anche in un messaggio di cambiamento che parta dalla maggioranza degli uomini e rivolto agli uomini maltrattanti.

L’Associazione Relive è la Rete nazionale dei Centri per autori di violenza. Centri che a diverso titolo operano nei confronti degli uomini autori di violenza sulle donne, sia gestendo servizi, sia svolgendo attività di promozione culturale sul tema della violenza maschile. Per il Trentino ne fanno parte, Fondazione Famiglia Materna e Associazione Alfid che esprimono le relatrici di questo inedito momento di confronto: Anna Michelini con Emanuela Skulina e Sandra Dorigotti con Franca Gamberoni.

La rete Relive si è costituita nel 2014 ed è stata accreditata dal Dipartimento per le Pari Opportunità al Tavolo di lavoro sul Piano d’azione nazionale straordinario contro la violenza sessuale e di genere.

Inedita è la data della conferenza, volutamente non inserita nella settimana contro la violenza sulle donne ma in un periodo per molti luccicante e per alcuni sacro, perché ogni giorno le donne soffrono e muoiono per “mano” altrui.