FONDAZIONE PEZCOLLER * PREMIO PEZCOLLER 2018: IL VINCITORE DELL’EDIZIONE DI QUEST’ANNO ANTHONY HUNTER È STATO PROCLAMATO UFFICIALMENTE A CHICAGO

Il vincitore del premio Pezcoller 2018 proclamato ufficialmente a Chicago. Anticipo “americano” del Premio Pezcoller 2018. Il vincitore dell’edizione di quest’anno Anthony Hunter è stato proclamato ufficialmente al meeting dell’Associazione americana di ricerca sul cancro (Aacr), partner della Fondazione Pezcoller.

Consegnate anche le borse di studio a giovani ricercatori europei.

Il presidente del comitato di selezione Pandolfi: un gigante della ricerca oncologica, le sue scoperte hanno portato allo sviluppo di una classe completamente nuova di farmaci antitumorali di successo.

Il Premio sarà consegnato a Trento, in una cerimonia pubblica al teatro Sociale sabato 19 maggio.

Il vincitore del Premio Pezcoller 2018 prof. Anthony Hunter è stato proclamato ufficialmente a Chicago, nel corso dell’annuale meeting dell’Aacr (l’associazione americana di ricerca sul cancro, partner della Fondazione Pezcoller per l’organizzazione del Premio).

Nato dal nulla, il Premio Pezcoller si conferma uno dei più prestigiosi riconoscimenti internazionali per la ricerca sul cancro. Ben tre suoi vincitori hanno successivamente ricevuto il Nobel per la medicina.

Alla cerimonia di Chicago ha partecipato una delegazione della Fondazione Pezcoller guidata dal presidente Enzo Galligioni, che nel suo intervento ha potuto parlare delle iniziative della Fondazione davanti ad una platea di scienziati provenienti da tutto il mondo.

Accanto al vincitore anche il prof. Pier Paolo Pandolfi, presidente del Comitato di selezione del Premio (già vincitore dell’edizione 2011), attualmente direttore del Cancer Center del Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston.

“Questo Premio – ha affermato Pandolfi – viene dato ad uno dei veri giganti della ricerca oncologica. Le scoperte del dott. Hunter hanno portato ad una serie infinita di farmaci che si stanno rivelando efficaci, sia nel trattamento del cancro, ma anche nel trattamento di altre malattie”.
Il prof. Hunter riceverà il prestigioso riconoscimento a Trento in una cerimonia pubblica al Teatro Sociale sabato 19 maggio alle 10.30.

A consegnare il Premio, e un assegno da 75mila euro, oltre al presidente della Fondazione, ci saranno i vertici della Aacr, l’associazione americana di ricerca sul cancro che rappresenta decine di migliaia di ricercatori in tutto il mondo.
Le borse di studio Pezcoller a sei giovani ricercatori europei

Grazie alla Fondazione Pezcoller, sei giovani ricercatori europei hanno potuto partecipare al meeting di Chicago, uno dei momenti più alti di confronto tra scienziati internazionali impegnati nella lotta al cancro.

Essi provengono da da Inghilterra, Francia, Germania, Olanda e Italia, e sono stati selezionati su base competitiva tra altri 87.