MUSE: LE STRATEGIE PER IL 2020

Tre anni di FlixBus a Trento: passeggeri raddoppiati negli ultimi dodici mesi. Salgono a 30 le destinazioni per l’estero. FlixBus festeggia tre anni a Trento con un bilancio positivo: solo nell’ultimo anno le prenotazioni da e per la città sono raddoppiate, a conferma della crescente popolarità, tra i Trentini, dell’autobus come soluzione di viaggio privilegiata per spostarsi in Italia e all’estero. Un risultato a cui contribuisce, tra le altre cose, il recente consolidamento dei collegamenti con alcuni dei principali centri italiani ed europei, che ha portato a circa 70 il numero di destinazioni raggiungibili dalla città.

Milano, Orio al Serio e Monaco in testa. In crescita le prenotazioni per l’estero

Nella classifica dei Trentini vince Milano, raggiungibile fino a 9 volte al giorno; al secondo posto l’aeroporto di Orio al Serio (collegato fino a 7 volte giorno con tempi di percorrenza a partire da due ore), che dimostra una crescente sensibilità dei passeggeri per forme di mobilità intermodale in cui l’unione di più mezzi collettivi (quali bus e aereo) si sostituisca a quelli privati, a beneficio dell’ambiente. Al terzo posto Monaco di Baviera, in linea con una tendenza che dimostra la crescita d’interesse verso i collegamenti internazionali. In quest’ottica l’operatore ha implementato nel tempo le connessioni con l’estero: a Nizza, Vienna, Innsbruck e Berlino si sono aggiunte, tra le varie, Ratisbona e Praga.

Turismo green e responsabile: FlixBus inaugura i bus portabici per il Trentino

In linea con l’orientamento green e per andare incontro alle esigenze di tutti i passeggeri che amano trascorrere le proprie vacanze all’insegna della sostenibilità, dell’attività sportiva e delle passeggiate in bicicletta, il leader europeo della lunga percorrenza ha inaugurato i primi bus con portabici. Solo della flotta italiana, saranno circa 50 gli autobus equipaggiati che consentiranno di coprire oltre 25 linee con destinazioni nazionali ed internazionali. Trento, tra le destinazioni più ambite dai ciclisti, è raggiungibile nella formula bus+bici da varie città, quali Firenze, Mantova, Bologna, Modena, Verona e Roma. Un ulteriore servizio offerto ai passeggeri FlixBus per soddisfare le richieste emergenti. Infatti, il rapporto Cicloturismo e cicloturisti in Italia[1], ha segnalato come, nel 2018, quasi la metà dei vacanzieri attivi nel nostro Paese abbia fatto un uso frequente della bicicletta per svolgere attività fisica in connessione con la conoscenza e scoperta del territorio.