FININT INVESTMENTS SGR * FONDO HOUSING SOCIALE TRENTINO: INAUGURATI 31 ALLOGGI SOCIALI A ROVERETO E ACQUISTATI 21 NUOVI APPARTAMENTI IN LEGNO A RONCAFORT

Finint Investments Sgr inaugura 31 alloggi sociali a Rovereto e acquista 21 nuovi alloggi sociali in legno a Roncafort.

Oggi l’ingresso dei primi assegnatari nei nuovissimi 31 appartamenti in locazione a canone moderato a Rovereto (Tn), mentre l’attività del Fondo Housing Sociale Trentino prosegue con l’acquisizione di 21 alloggi sociali in legno a Trento.

Taglio del nastro oggi a Rovereto (Tn) per il nuovo condominio Ca’ delle Rose, la tredicesima iniziativa del Fondo Housing Sociale Trentino gestito da Finint Investments Sgr che rende disponibili 31 alloggi di nuova costruzione da destinarsi alla locazione a canone calmierato (costo dell’affitto ridotto del 30% rispetto al mercato), rivolta a quella fascia “grigia” di popolazione che non ha la possibilità di soddisfare il proprio fabbisogno abitativo accedendo al libero mercato ma allo stesso tempo non possiede i requisiti per accedere all’edilizia pubblica popolare.

I 31 alloggi, ubicati in via dell’Abetone 33/35 a Rovereto, sono prevalentemente trilocali (bicamere), ma sono presenti anche bilocali (monocamera) e tricamera, dotati di terrazzo o balcone, box auto e cantina, con classe energetica fra B ed A, che consentirà agli inquilini sensibili risparmi sui costi di gestione e un miglior confort domestico. Al proprio interno gli appartamenti presentano una pavimentazione in grès per le zone giorno e i bagni, in legno per le camera da letto. I canoni di locazione vanno da 300 euro al mese per i bicamere fino a 480 euro al mese per i tricamere.

Il Fondo, sempre in data odierna, ha acquisito 21 alloggi distribuiti su due palazzine interamente costruite in legno, situate in località Roncafort, a Trento. Anche in questo caso l’obiettivo è la massimizzazione dell’efficienza energetica (gli alloggi sono in classe A e B), con un occhio di riguardo alle nuove tecniche costruttive. Tutti gli alloggi saranno locati a canone calmierato attraverso un bando di assegnazione curato dal Comune di Trento, che sarà pubblicato entro il mese di maggio. Gli alloggi hanno una superficie utile che varia dai 50 mq ai 110 mq e presentano una pavimentazione in legno sia nella zona giorno che nella zona notte.

Il Fondo Housing Sociale Trentino, ideato e promosso dalla Provincia Autonoma di Trento e gestito da Finint Investments Sgr, ha come principali investitori Cdp Investimenti Fondo Housing Sociale Trentino S.p.A. (Gruppo Cassa Depositi e Prestiti) attraverso il Fondo Investimenti per l’Abitare, che ad oggi ha investito nel Fondo oltre 50 milioni e la Provincia Autonoma di Trento con un investimento di circa 20 milioni.

Dall’inizio del 2015 il Fondo ha assegnato in locazione a canone moderato un totale di 223 alloggi (circa la metà dei 500 alloggi previsti come obiettivo del Fondo), distribuiti nei 12 comuni ad alta tensione abitativa della Provincia Autonoma di Trento. A questi si aggiungono i 31 alloggi di Ca’ delle Rose oggi inaugurati nel comune di Rovereto e i 21 alloggi di Trento, località Roncafort, per i quali partirà a breve il bando per l’assegnazione.

“La gestione del Fondo Housing Sociale Trentino ci sta dando molte soddisfazioni – afferma Mauro Sbroggiò, AD di Finint Investments Fondo Housing Sociale Trentino -. Oltre che rispondere al fabbisogno abitativo della popolazione ad un costo accessibile, siamo riusciti ad appaltare tutti i lavori di realizzazione degli alloggi alle imprese del territorio.

Ciò ci consente di creare un circolo virtuoso nell’economia reale del territorio stesso, a partire dalle risorse messe a disposizione dalla Provincia di Trento e da CDP Investimenti Fondo Housing Sociale Trentino, una filosofia di gestione che accomuna il Fondo di housing sociale con il Fondo Strategico Trentino – Alto Adige che ha come obiettivo il finanziamento delle aziende locali. Non ci fermeremo qui, abbiamo allo studio, sempre nella provincia di Trento, molti altri progetti con importanti riflessi socioeconomici”.

“Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti dal Fondo – sostiene Sara Paganin, Senior Fund Manager di Finint Investments Fondo Housing Sociale Trentino – e di essere riusciti a locare il 100% degli alloggi fino ad oggi realizzati: significa che lo strumento sta raggiungendo l’importante obiettivo di dare risposta concreta all’esigenza abitativa del territorio.

Sono in corso di costruzione ulteriori 104 alloggi a Mori, Mezzolombardo e Rovereto. Inoltre il Fondo, di concerto con gli operatori del territorio, sta analizzando ulteriori proposte di investimento per raggiungere l’obiettivo di realizzare circa 500 alloggi di housing sociale nella Provincia Autonoma di Trento”.