DIFENSORE CIVICO: PAT, DANIELA LONGO È VICEPRESIDENTE COORDINAMENTO NAZIONALE

A cura di redazione Opinione

Daniela Longo è stata eletta all’unanimità vicepresidente del Coordinamento nazionale dei difensori civici? Lo rende noto l’Ufficio stampa del Consiglio provinciale di Trento. Presidente del coordinamento è stato eletto il difensore civico dell’Abruzzo, Fabrizio Di Carlo, mentre affiancherà la Longo con l’incarico di vicepresidente anche il difensore civico della Regione Autonoma Val d’Aosta, Enrico Formento Dojot. La durata del mandato è biennale.

È la prima volta che un difensore civico della nostra provincia viene nominato in quest’organismo. A votare per Daniela Longo sono stati tutti i partecipanti all’assemblea del coordinamento nazionale, al quale dal 2005 è stato affidato un ruolo propulsivo di interlocutore nei processi di sviluppo e consolidamento della difesa civica in Italia nel contesto della difesa civica europea. In questo campo, tra le questioni aperte nel nostro Paese e oggetto delle proposte del coordinamento, vi è quella dell’istituzione del difensore civico nazionale, la cui assenza, oltre a non essere in linea con le norme internazionali, priva i cittadini italiani di una tutela importante nei rapporti con gli organi centrali dello Stato.

 

 

 

 

Foto: archivio Consiglio Pat