DEGASPERI * SELEZIONE UNIVERSITÀ TRENTO: UNA NUOVA VISIONE RIVELA DUE MESI PRIMA IL VINCITORE

L’Università di Trento il 2 agosto bandiva una selezione per un incarico dirigenziale Direzione Patrimonio Immobiliare della medesima. Il 15 settembre, data di scadenza del bando, il sottoscritto sperimentava una nuova visione onirica, in cui gli si rivelava il nome del vincitore.

Poiché i comuni mortali sono scettici per indole e stentano a credere a verità di scaturigine divina, il consigliere provvedeva a mandare a se stesso una Pec con il curriculum del vincitore, senza peraltro conoscere quali fossero i candidati (il sito ufficiale di Unitn tuttora non ha pubblicato l‘elenco e nemmeno la graduatoria con il vincitore).

Noi raccontiamo l’episodio con ironia, anche se sarebbe più corretto usare il termine “sarcasmo”. Ci chiediamo quanto questa prassi sia umiliante per chi crede nella meritocrazia della pubblica amministrazione e con fatica si impegna in ragione di un obiettivo.

A tal proposito, abbiamo già presentato un’interrogazione in Provincia per capire quali sono le intenzioni dell’assessorato competente. Data la gravità dei fatti, ci premureremo di girare tutte le informazioni in nostro possesso alla Procura della Repubblica.

 

 

 

 

 

 

PAT_selezione_dirigente_unitn