Medici di base: un pluvio inarrestabile di tegole sulla Giunta Fugatti. Abbiamo più volte sollecitato ad affrontare il tema con serietà e non con la propaganda, senza mai ottenere risposta.

Abbiamo presentato una proposta leggila al

che avrebbe anche risolto su tutto il territorio la grana delle guardie mediche, bocciata con apatico commento dall’assessore e dalla maggioranza leghista. Guarda il video

Oggi il Giudice stabilisce che tanto per cambiare avevamo ragione noi e che con i proclami da bar strada non se ne fa.

Accogliendo il ricorso, promosso da tre medici obbligati a prestare servizio, in base al protocollo di organizzazione delle AFT, presso quello di via Degasperi in Trento istituito l’estate scorsa.

Di questa telenovela cambiano i protagonisti, ma non l’esito finale. Dal poco al nulla della passata amministrazione provinciale a quella odierna, tra un susseguirsi di eventi infausti, i centri di servizio operanti H24, operanti non lo sono ancora. E chissà se mai lo diventeranno.

1 LINK 

2

3 LINK