DE BERTOLDI * ” GLI ULTIMI BALLI SUL TITANIC CHE AFFONDA: GENTILONI A TRENTO PARLA DI GREEN ECONOMY MENTRE A CAEN REGALA LE ACQUE ITALIANE ALLA FRANCIA “

Sulle ultimi atti di un Governo sonoramente bocciato dagli italiani domenica 4 Marzo, con quasi un 80% che ha votato per le altre forze politiche ed in cui il Centrodestra è risultato il più votato con il 37% dei voti, sarebbe meglio e più elegante stendere un velo pietoso.

Invece purtroppo, in uno scenario che ricorda l’affondamento del Titanic in cui ancora c’era chi si comportava come se non fosse successo nulla, il governo Gentiloni prosegue pervicacemente, adottando anche provvedimenti i cui contorni sono anche poco limpidi.

Sulla più recente di queste, e sulla quale richiamiamo l’attenzione del Presidente della Repubblica, riteniamo che il governo Gentiloni stia muovendosi per “regalare” alla Francia parte delle acque territoriali italiane e sopratutto con queste alcuni ricchissimi giacimenti di petrolio scoperti al largo della Sardegna.

Se questo fosse vero sarebbe la conseguenza di uno sconsiderato trattato, firmato da Gentiloni nel 2015 in qualità allora di Ministro degli Esteri del governo Renzi, e che Fratelli d’Italia aveva già allora contestato.

Un accordo senza alcun senso, che penalizzerebbe l’Italia e privo di motivazioni comprensibili.

È a tale proposito che diffidiamo quindi Gentiloni a proseguire in tal senso, invitandolo fermamente a bloccare prima del 25 marzo, come previsto dal Trattato di Caen, la cessione delle nostre acque territoriali.

Su questa ennesima e vergognosa svendita del patrimonio nazionale, condotta dall’allora governo Renzi e di cui oggi Gentiloni è l’esecutore testamentario, chiediamo l’immediato intervento del Presidente della Repubblica Mattarella, affinché possa, dall’alto della sua carica istituzionale e di garanzia, porre argine a questo genere di provvedimenti, da parte di un governo ormai totalmente sfiduciato dalla maggioranza assoluta degli Italiani che proprio domenica 17 marzo festeggiano la loro festività.

 

*

Andrea de Bertoldi
Senatore Centro destra autonomista