COORDINAMENTO REGIONALE TN-AA FORZA ITALIA * “UNA NEVICATA PARALIZZA I CAPOLUOGHI PER STATALE E AUTOSTRADA: È QUESTA L’ECCELLENZA DELLE AUTONOMIE?”

Coordinamento regionale Tn-Aa Forza Italia: Una nevicata paralizza i capoluoghi per statale e autostrada. È questa l’eccellenza delle autonomie ?

Una domenica bestiale, un lunedì nero e vediamo cosa succede questo martedì! Ci riferiamo alla lunga coda provocata dal contro esodo domenicale per i mercatini prorogatosi anche ieri, un infernale viaggio di ritorno che ha visto i turisti furiosi sorbirsi almeno 140 km di coda per fare ritorno a casa.

Una coda provocata da una prima nevicata, annunciata da tempo e di lieve intensità.

Questa situazione è andata poi progressivamente peggiorando, paralizzando il traffico sull’intero territorio regionale , producendo incidenti , ritardi e disagi non giustificabili da un evento atmosferico di queste proporzioni,assolutamente previsto, con strade ancora oggi incredibilmente non ripulite, autostrada ghiacciata, autobus rallentati e corse annullate.

Un disagio che si è propagato ai collegamenti fra le città capoluogo delle province di Bolzano e di Trento – raggiungibili fra loro in media in tre ore , con automobili e lunghe scie di Tir bloccati per ore e consequenziale aumento dello smog sia sulla statale, che sull’autostrada del Brennero appena riattribuita alle province autonome di Trento e Bolzano , sedicenti eccellenze satolle , che volgono evidentemente al tramonto.

 

*

Porsi almeno 8 delle domande diviene quindi d’obbligo:

1. Perché A22 e le amministrazioni comunali e provinciali , non hanno provveduto a sgomberare le strade lungo la notte di domenica ?

2. Dov’erano gli operatori comunali previsti per lo sgombero della neve ?

3. Dov’erano gli spazzaneve nei contesti urbani e sui collegamenti extraurbani?

4. Spargere materiale inerte lungo la nevicata notturna, per aumentare il coefficiente d’attrito delle vetture con la strada, non è stato fatto e quali sono i motivi ?

5. Perché per esempio non coinvolgere a pagamento le tante persone bisognose o i migranti presenti sul territorio, per rendere le strade e i marciapiedi sicuri visto il ghiaccio che si è formato ovunque?

6. Perché non aumentare le corse dei mezzi previsti per lo sgombero della neve sulla A22, a fronte di un pedaggio davvero importante che gli utenti della stessa sborsano per un servizio che da anni , ma specie negli ultimi due giorni ha dimostrato evidenti carenze?

7. Quando pensa A22 o la nuova società in house di costruire la terza corsia e il casello di Laives in modo da facilitare lo scorrimento del traffico ed evitare che i turisti non siano disincentivati a fare le vacanze nella nostra regione ?

8. Quando pensa la provincia autonoma di far ripartire l’aeroporto di Bolzano e indire la gara per la concessione, affinchè il traffico su strada sia decongestionato e con esso il relativo inquinamento stanziale ? Su quali tavoli finiscono le mele coltivate nei campi lungo l’A22 ???

 

*

La nostra autonomia in virtù dei bilanci e delle ampie competenze, dovrebbe garantire servizi di eccellenza diametralmente lontani dall’immagine e dal livello posto in essere lungo questo primo ponte decembrino; un afflusso massiccio e ampiamente previsto, come quello registrato nello scorso fine settimana, non dovrebbe permettere la paralisi della nostra viabilità, anche se occorso contestualmente alla prima nevicata stagionale.

Forza Italia non è interessata a replicare le proteste che si raccolgono con facilità sui social, ma produrrà in ogni consesso istituzionale dove è rappresentata , interrogazioni per comprende l’immobilismo dimostrato dai governi locali che hanno creato disagi enormi prima ai nostri cittadini e anche ai turisti l’ex sindaco di Roma Alemanno, in una città non certo propensa alla neve, è stato crocefisso politicamente , i nostri amministratori che hanno a disposizione uomini e mezzi preparati ad ogni tipo di tormenta , avranno il buon gusto almeno di una spiegazione seria innanzi alla completa assenza di servizi essenziali per i cittadini della regione e per coloro che ancora questa terra vogliono conoscere e visitare?

 

*

FORZA ITALIA

Trentino Alto Adige – Coordinamento Comunicazione e immagine