CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO * DIFENSORE CIVICO: SOTTOSCRITTA LA CONVENZIONE CON LA COMUNITÀ DELLA VALLE DI CEMBRA

Il presidente della Comunità della valle di Cembra Simone Santuari, ha sottoscritto stamane a palazzo Trentini, insieme al presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti, la convenzione con l’ufficio del Difensore civico guidato da Daniela Longo.

Si tratta, ha spiegato Longo, della penultima Comunità di valle a firmare questo accordo di collaborazione con il servizio a lei affidato e incardinato presso l’assemblea legislativa.

Ora la convenzione, che permette ai cittadini e alle amministrazioni di avvalersi più agevolmente dell’intervento del Difensore civico quando c’è bisogno di dirimere eventuali contenziosi, manca solo alla Comunità della Paganella.

Sono invece ancora 35 i Comuni non ancora convenzionati, ma in una ventina di casi si tratta di amministrazioni nate da recenti processi di fusione.

Dorigatti ha ricordato la positiva esperienza accumulata dalle Comunità e dai Comuni che si sono convenzionati in questi anni, perché il servizio gratuito e disinteressato del Difensore civico favorisce il dialogo tra cittadini e istituzioni, oggi deteriorato dalla scarsa fiducia nella politica.

Dal canto suo il presidente Santuari, già sindaco di Grumes, ha sottolineato che i temi più “sentiti” dalla popolazione cembrana – che conta circa 11.550 abitanti – riguardano i servizi sociali, di competenza della Comunità.