Prenderà il via martedì 23 aprile in Terza Commissione l’esame del disegno di legge proposto dal Presidente della Provincia – per il quale la Giunta ha ottenuto ieri dai capigruppo la procedura d’urgenza in modo da garantire il voto finale in Aula entro fine maggio –, che introduce “Misure di semplificazione e potenziamento della competitività”. L’incontro, in programma nella sala Lenzi di palazzo Trentini dalle 10.00 alle 11.30, permetterà al governatore di presentare ai componenti dell’organismo e ai consiglieri interessati il provvedimento, il cui testo è accessibile da oggi nel sito del Consiglio.

Il ddl è formato da 27 articoli volti a modificare varie leggi provinciali in materia di contratti, procedure di gara per l’affidamento di lavori pubblici, servizi e forniture, pianificazione urbanistica, digitalizzazione delle pratiche edilizie, autorizzazione paesaggistica, alloggi per tempo libero e vacanze, crescita e competitività del Trentino, incentivi alle imprese e altro ancora. Data la molteplicità delle normative toccate, otto articoli del dispositivo saranno sottoposti anche al parere della Seconda Commissione del Consiglio provinciale, competente in materia di economia ed imprese.