CONSIGLIO PROVINCIALE PAT * IL PRESIDENTE DORIGATTI E IL VICEPRESIDENTE GIOVANAZZI HANNO ACCOLTO A PALAZZO TRENTINI MONSIGNOR GUIDO ZENDRON

Presidente e vicepresidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti e Nerio Giovanazzi, hanno accolto questa mattina a palazzo Trentini il vescovo di Paulo Afonso (città di 120.000 abitanti nello Stato di Bahia in Brasile), monsignor Guido Zendron, originario di Lisignago in valle di Cembra, sacerdote da 40 anni e capo della diocesi brasiliana da dieci.

 

 

Il religioso, accompagnato dal consigliere Walter Viola e dal parroco di Baselga di Pinè don Stefano Volani –già attivo per 19 anni nella stessa diocesi in Brasile- ha illustrato il progetto di solidarietà “Zaccheo, angolo della solidarietà” per lo sfruttamento di un grande appezzamento di terra ai margini del fiume Sao Francisco, ai fini del superamento di uno dei più gravi problemi della zona, quello della siccità. Finalità della visita di Zendron in Trentino, la raccolta di fondi per sostanziare le numerose iniziative educative e di carità contenute nel progetto, finalizzate in diversa misura all’accoglienza, alla protezione e all’integrazione dei soggetti più deboli della diocesi di Paulo Afonso.

Si tratta, ha spiegato Zendron di una realtà molto complessa, aggravata da una situazione politico-economica difficile, molta corruzione e diffusa criminalità. Grande 5 volte il Trentino, 500.000 abitanti, nella diocesi sono impegnati 36 sacerdoti e la Chiesa è spesso l’unico punto di riferimento e di speranza per la popolazione. L’”angolo della solidarietà”, ha aggiunto il vescovo, “vuole superare l’assistenzialismo, cercando di rendere protagonisti coloro che accettano di camminare insieme per riconquistare la vita”.

Presidente e vicepresidente, che illustreranno l’iniziativa all’Ufficio di Presidenza, hanno espresso apprezzamento per un progetto che contribuisce concretamente a creare una cultura del lavoro, del rispetto dell’ambiente, della cooperazione e della solidarietà, valori fondanti per far crescere una comunità.

 

ProgettoZaccheo