CONFCOMMERCIO TRENTINO * DORSI LOCALI DEL CORRIERE DELLA SERA: ” OGNI PERDITA DI POSIZIONE PER QUEL CHE RIGUARDA IL MERCATO DELL’INFORMAZIONE È UNA SCONFITTA “

Dorsi locali del Corriere della Sera, solidarietà da Confcommercio Trentino. Ferma restando la legittimità e l’autonomia dell’azione imprenditoriale, anche Confcommercio Trentino partecipa all’appello per evitare il ridimensionamento proposto dal gruppo Rcs relativo ai dorsi locali del Corriere della Sera, ovvero il Corriere del Trentino e il Corriere dell’Alto Adige.

«Ogni perdita di posizione – la nota di Confcommercio Trentino – per quel che riguarda il mercato dell’informazione è una sconfitta. Il mondo economico, politico e sociale ha bisogno di un sistema di informazione pluralistico, libero e professionale.

Pur rispettando la legittimità e l’autonomia imprenditoriale dell’Editore, gli annunciati tagli alle redazioni del Corriere del Trentino e del Corriere dell’Alto Adige colpiscono e allarmano, spingendo anche Confcommercio Trentino ad aderire all’appello per rivedere il piano industriale.

L’auspicio è che la decisione di riorganizzazione editoriale possa essere rivista e che possano essere salvaguardate le professionalità che le due testate hanno messo in luce in molti anni di presenza sul nostro territorio».