COMUNE TRENTO * FIERA S. LUCIA: PRESENTI OLTRE 400 BANCARELLE SABATO 9 E DOMENICA 10 DICEMBRE

Festa d’oro anticipata a domenica 17 dicembre: Fiera di Santa Lucia: viabilità e controlli polizia locale. Sabato 9 e domenica 10 dicembre avrà luogo la tradizionale fiera di Santa Lucia.

L’evento, che prevede come ogni anno un consistente afflusso di persone, avrà inizio alle 7 e proseguirà fino alle 19 in entrambe le giornate, snodandosi lungo le vie del centro cittadino con l’occupazione di oltre 400 bancarelle e spazi per le associazioni di volontariato.

Per permettere il regolare svolgimento dell’iniziativa è stato istituito il divieto di transito veicolare e di divieto di sosta e fermata con rimozione forzata a partire dalle 1 del 9 dicembre e fino al termine delle operazioni di sgombero e di pulizia delle strade nella serata del 10 dicembre sulle seguenti vie o piazze: via del Suffragio, via S. Pietro, largo Carducci, via Oriola, via Mantova (da largo Carducci a via Roggia Grande), via Oss Mazzurana, via Manci, via Roma, via Pozzo (da via Roma a via Torre Vanga), via Orfane, via Cavour, via del Simonino, via Esterle (da piazza d’Arogno a via Prati), piazza Vittoria, via Mazzini, via Garibaldi, piazza Erbe, via Belenzani, via Garibaldi, piazza S. Maria Maggiore (da via Cavour a vicolo delle Orsoline), piazza Duomo, piazza d’Arogno, via Verdi (da piazza Duomo a via Rosmini e tra via Rosmini e le vie Inama e Gar), via Alfieri, via Maffei, via S. Pietro, via Galilei (da via Roggia Grande a largo Carducci), via Prati, via Mazzini e via S. Maria Maddalena. Per i veicoli che percorrono via Rosmini sarà inoltre istituito l’obbligo di proseguire diritto in corrispondenza dell’intersezione con via Verdi.

In occasione della fiera vengono aperti alcuni dei parcheggi supplementari, gestiti da scuole, gruppi o associazioni, messi a disposizione in occasione delle festività natalizie.

La polizia locale assicurerà sia nella giornata di sabato che in quella di domenica i necessari servizi di viabilità sulle principali direttrici esterne alla fiera e le attività di controllo dell’area di mercato, impiegando in totale un’ottantina di agenti. Oltre ai servizi di gestione della circolazione stradale e ai controlli dell’area del mercato, sarà predisposto anche un servizio di prevenzione con personale in abiti civili.

Dopo la verifica delle presenze degli operatori titolari di concessione per il mercato e la successiva assegnazione degli spazi rimasti liberi agli ambulanti in graduatoria (cd. spunta), i controlli saranno finalizzati in particolare ad escludere la presenza di venditori abusivi, accertare il rispetto degli spazi concessi ai titolari di posteggio (sia per quanto riguarda l’ampiezza occupata, sia per la salvaguardia delle pavimentazioni), a verificare il possesso dei titoli autorizzativi ed il rispetto delle relative prescrizioni, a constatare la regolare esposizione dei prezzi di vendita e verificare le disposizioni regolamentari per l’utilizzo degli impianti a gas Gpl.

Oltre agli accertamenti commerciali, saranno effettuate attività di prevenzione rispetto alla presenza di mendicanti o suonatori itineranti, che a causa di comportamenti irregolari possono essere fonte di disturbo per i frequentatori dell’area della fiera.