COMUNE DI TRENTO * ‘ BEER & STREET FOOD FESTIVAL ‘ OLTRE ALLE BIRRE ARTIGIANALI LA MANIFESTAZIONE PROPONE AL PUBBLICO CONCERTI, WORKSHOP ED INCONTRI TEMATICI

BeerEat, Beer & Street Food Festival, è un evento speciale ed unico. Gli aromi e i gusti della birra artigianale insieme alla migliore selezione dello street food su foodtruck, arriva nel capoluogo trentino per una tre giorni indimenticabile… tra degustazioni e mastri birrai, concerti, workshop ed incontri tematici.

Per birra artigianale si intende quella non pastorizzata (“cruda”), tendenzialmente non filtrata e realizzata senza conservanti. Ogni mastro birraio con il proprio birrificio propone la sua originale ricetta, ed ogni etichetta così diventa unica al mondo: l’unico modo e quello di immergersi in questo mondo e intraprendere un viaggio di degustauzione tra le tante varietà proposte. Quello proposto da BeerEat è, infatti, un mondo tutto da scoprire: lasciatevi sorprendere dai colori, dagli aromi, dalle spezie e dalle lavorazioni, di questo nettare speciale.

A BeerEat alcuni tra i migliori birrifici artigianali italiani, tra cui: Birra della Valpolicella, Birra Mastino, Birra Pejo, Birrafon, Birrificio Castagnero, Birrificio di Legnano, Birrificio il Conte Gelo, Birrificio Indipendente Rotaliano, BSA Birrificio Sant’Andrea, Croce di Malto, Dr Barbanera, Il Baldo Birraio, Ivan Borsato Birraio – Casa Veccia, Monpier Gherdeina, Piccolo Birrificio Ateo, Birrificio KM8.

Anche quest’anno in esclusiva per la tappa trentina del tour 2018 di BeerEat gli strepitosi Beer Truck, dei veri e proprio birrifici su ruote:, BeerAmbulance, La Buttiga – Birra di Classe, Birrificio Curtense – I Gnari.

Oltre alle birre artigianali, la manifestazione propone al pubblico anche il mondo colorato, gustoso e irresistibile del “cibo da strada” su Truck: il pastrami di Pastrami Casa Largher, la grigliata di carne di bufalo di Bufalo500grill, gli hamburger di cervo e chips di polenta di Ape Tito, gli hamburger di chianina di Bbq Valdichiana e quelli di fassona piemontese di Blackland Burger e poi gli hot dog, pop corn di pollo di Agriturismo Viaggiante. Gli gnocchi di bosco con Bobson, i fritti dell’adriatico, le olive all’ascolana e gli arrosticini di Scottadito e il gnocco fritto di Mr. Max On the Road.

Specialità internazionali con le tapas di Las Bravas, le arepas venezuelane di Revuelto e poi il meglio della tradizione della cucina regionale italiana con la patata al vincotto di Salento Streetfood e le specialità sicule con arancini e pane ca meusa di Peri Peri e per chiudere in dolcezza rimanendo sempre in Sicilia, i cannoli di Marchese On The Wheels.

Birra Artigianale e street food sono oggi due fenomeni di grande tendenza, vere e proprie mode ma che hanno un ancor più rilevante valore sociale in quanto stanno promuovendo una forte crescita occupazionale, soprattutto tra i giovani, BeerEat nasce infatti, anche per approfondire e soddisfare tutte le curiosità sul mondo dell’artigianato, che oggi è una leva di innovazione e di sviluppo per le economie locali.

Per gratificare tutti i sensi ed accompagnare l’esperienza di degustazione di BeerEat in un clima di vera festa, nei tre giorni del festival è previsto un programma di concerti d’eccezione: si parte il venerdì con il meglio della musica popolare e d’autore italiana dei Briganti del Folk, sabato Summer Dance  2018 di Radio Studio Più e infine domenica l’originale spaghetti wester party band dei Cactus Quillers.

BeerEat è a Trento in Piazza Fiera dal 31 agosto al 2 settembre, l’ingresso alla manifestazione è gratuito. Pe la degustazione è previsto l’acquisto di un carnet comprensivo del bicchiere ufficiale dell’evento. Beereat, I like crafts.