COMUNE DI ROVERETO (TN) * CIVICA SCUOLA MUSICALE RICCARDO ZANDONAI: NUOVA GARA PER L’AFFIDO DELLA GESTIONE (ANNO SCOLASTICO 2018-2019)

L’assessore all’istruzione Cristina Azzolini, affiancata dal dirigente del Servizio Nando Rinaldi ha annunciato una nuova gara per l’affido del servizio di gestione della Civica scuola musicale Riccardo Zandonai per l’anno scolastico 2018-2019 (settembre 2018 – giugno 2019). Vengono affidate esternamente 112 ore settimanali per le seguenti attività:

  • corso di arpa, per presunte 27 ore settimanali;
  • corso di flauto, per presunte 10 ore settimanali;
  • corso di chitarra, per presunte 36 ore settimanali;
  • corso di formazione musicale, coro e musicagiocando, per presunte 23 ore settimanali;
  • corso di cultura musicale, per presunte 4 ore settimanali;
  • corso d’orchestra, per presunte 2 ore settimanali;
  • corso di pianoforte, per presunte 10 ore settimanali.

Il confronto concorrenziale sarà preceduto da avviso pubblico per acquisire manifestazioni di interesse. La spesa massima prevista per l’affidamento del servizio per il 2018 e 2019 ammonta complessivamente ad €. 181.815,00 a base di gara.

È stato quindi approvato un capitolato speciale d’appalto contenente i criteri e le modalità di gestione del servizio di gestione della formazione musicale (composto di n.21 articoli che pongono particolare attenzione alla qualità dell’offerta e alla salvaguardia dei livelli occupazionali).

La scelta di andare ad affidamento a terzi appare giustificata dal fatto che si sta avvicinando la conclusione del corrente anno formativo 2017/2018 e si è in attesa del giudizio di appello del Consiglio di Stato a cui il Comune di Rovereto ha deciso di ricorrere nella convinzione di aver correttamente interpretato la normativa provinciale e il regolamento sulle scuole musicali della provincia Autonoma di Trento.

Prosegue intanto l’attività didattica della scuola che è coordinata dalla professoressa Mariangela Anti. Gli iscritti sono 154 distribuiti su 32 corsi.

Da un iniziale calo il numero degli allievi iscritti (mese di settembre), tramite interventi di pubblicità nelle scuole, il calo è stato riassorbito da nuove iscrizioni pareggiando così i numeri dello scorso anno tanto che quest’anno la Provincia ha riconosciuto un’ora in più di finanziamento sui corsi collettivi.

Molte le collaborazioni  con interventi nella scuola primaria “Regina Elena” per la presentazione degli strumenti ad arco/fiato/pizzico.

Da febbraio ad aprile sono partiti quattro progetti, in forma di laboratorio in inglese, ciascuno di 4 ore per ciascuna classe. Sono coinvolte 13 classi con una media di 20 bambini per classe.

Nel mese di giugno sono previsti presso la Civica dei “mini corsi di avviamento alla musica e agli strumenti” rivolti gratuitamente a quanti vorranno sperimentare dal vivo le attività della Scuola e valutare successivamente l’opportunità dell’iscrizione a settembre.

Sul sito della scuola c’è l’Albo d’oro degli allievi: vi sono riportati i premi ai concorsi dei nostri allievi. Tra le partecipazioni ad eventi sul territorio la presenza della scuola è stata data al  Decennale del Cimec e al recente “Rosmini day”.