CODACONS * ANTITRUST: SOSPESI RIALZI BOLLETTE POST ’28 GIORNI’, CONTRO RINCARO TARIFFE ANCHE RICORSO AL TAR LAZIO

Una vittoria del Codacons e dei consumatori su tutti i fronti. Così il Codacons, che aveva presentato l’esposto all’Antitrust da cui è nato il procedimento sulle fatturazioni a 28 giorni, commenta la decisione dell’Autorità di sospendere i rincari tariffari annunciati dagli operatori telefonici.

“Si tratta di una importantissima vittoria in favore di milioni di utenti – afferma il presidente Carlo Rienzi – Il Codacons aveva infatti denunciato all’Antitrust la possibile esistenza di un cartello tra gestori delle tlc per annullare gli effetti dello stop alle bollette a 28 giorni e introdurre aumenti contemporanei e nella stessa misura delle tariffe praticate ai clienti, impedendo così agli utenti di migrare verso operatori più convenienti”.

“Ancora una volta grazie all’azione della nostra associazione si evita un danno economico ai consumatori – prosegue Rienzi – Ma la battaglia non si ferma, e approderà anche al Tar del Lazio dove abbiamo chiesto ai giudici di disporre il blocco degli aumenti tariffari previsti per aprile”.